Utente 244XXX
Salve, la settimana scorsa mia figlia quatrenne è stata ricoverata una settimana per polmonite batterica. Praticamente non aveva nessuna tosse ma di colpo le è salita la febbre fino a 40, con brividi, dolori addominali e stato generale alterato. Dopo 10 giorni di antibiotici le analisi risultano buone, con pcr e globuli bianchi nella norma. Ora ci chiediamo, visto l'esordio brutale della malattia, quando potremo rimetterla all'asilo e quali accorgimenti dovremmo adottare? Occorre fare una cura di integratori? Dovremo farla visitare appena le torna la tosse? Ovviamente andremo dal suo curante, ma siamo estremamente spaventati da una ricaduta. La ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Gentile signora
dopo una polmonite batterica è opportuno un periodo di allontanamento dall'asilo,di circa un mese.I motivi fondamentali sono:evitare di esporla al freddo,farla dormire fin quanto vuole,poterla fare alimentare bene,una buona colazione e fondamentalmente una dieta completa ricca di acqua, frutta e verdura fresca.Il contatto con altri bambini potrebbe esporla a nuove infezioni delle vie respiratorie,ricordandole che i luoghi chiusi e sovraffollati sono serbatoio di infezione.Evitare anche una intensa attività fisica.Se lei osserva queste semplici raccomandazioni è inutile somministrare integratori.E' opportuna farle controllare il torace dal suo pediatra.La tosse potrà rimanere ancora per molti giorni ma questo non è un fattore negativo,anzi serve a ripristinare una normale funzionalità polmonare.
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 244XXX

grazie per la celere risposta, cercheremo di rispettare questi consigli!