Utente 932XXX
Il mio bimbo di 23 mesi il giorno 04/12/08 viene preso dal nonno per le mani e si fa male al braccio sx. Al pronto soccorso sospettano di una prozione dolorosa del gomito, non avendo evidenziato fratture nè al braccio nè alla spalla. Gli fanno la contro mossa e lo mandano a casa nonostante il bimbo tenesse sempre il braccio lungo il corpo. A tutt'oggi il bimbo tiene il braccio steso lungo il corpo e non lo usa. Se tento di toccargli il braccio mi dice che gli faccio male. E' solo spaventato o la slogatura ha bisogno di un altro poò di tempo? Sono molto preoccupata. Grazie

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La pronazione dolorosa è una sublussazione (= una parziale fuoriuscita) della testa prossimale del radio,che è una delle due ossa lunghe dell'avambraccio (per capirci è quello che arriva al pollice), provocata in genere da uno strattone del braccio del bambino da parte di chi lo tiene per mano; si può verificare anche se si solleva il bambino per le mani e lo si fa dondolare (gioco questo da non fare mai)- La manovra di riduzione provoca il ritorno al loro posto delle componenti articolari, e il beneficio è immediato: nel giro di 15 minuti il bambino riprende a muovere il braccio senza dolore. Se il dolore persiste, cosa possibile in qualche caso, si ripete la manovra; in caso di insuccesso io mettevo una piccola gomitiera per 24 ore e poi rivedevo il bambino il giorno seguente. Da quello che descrive, visto il tempo trascorso, penso che sia indispensabile riportare domattina il bambino in Pronto Soccorso, meglio se in un Ospedale con Ortopedia Pediatrica, senza perdere altro tempo.
Ci tenga informati sull'evoluzione
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it