Utente 939XXX
Buongiorno,
Mia figlia di 1 mese soffre, ormai da più di due settimane, di coliche continue, che si manifestano in qualsiasi momento della giornata e si associano a pianti disperati, scarso sonno, fatica nel fare aria e alle volte a scaricarsi. Da qualche giorno, in accordo con il pediatra sono dovuta passare al latte artificiale esclusivo dato che ho praticamente perso tutto il latte.
Durante l’allattamento e anche ora con il biberon spesso la nostra piccola ha attacchi forti di colica che la infastidiscono durante il pasto, trasformando il momento del pasto in un incubo per tutti purtroppo e impedendole in una unica poppata di ingerire la giusta quantità di latte che il pediatra ci ha detto dover essere di 200 gr di latte per massimo 5-6 poppate. Spesso con pianti, rigurgiti e un po’ di muco a livello di gola e naso che secondo il pediatra sono dovuti alla molta aria ingurgitata dato che oltre tutto la piccola dorme con la bocca aperta sempre. Inoltre anche il sonno è molto disturbato da questi fastidì. Fortunatamente la nostra piccola continua a crescere di 250-300 gr a settimana.
D’accordo con il pediatra le facciamo sondini rettali, massaggi e gocce Mylicon, ma ad oggi senza benefici di alcun tipo.
In più da qualche giorno le sono comparsi dei puntini rossi su tutto il viso.
Sembra purtroppo che nulla funzioni e non sappiamo più cosa fare. Mi sono anche chiesta se il passaggio al latte artificiale non abbia peggiorato il tutto e se il latte scelto sia adeguato o se addirittura possa essere intollerante al lattosio.
Vorrei quindi chiedervi se aveste qualche suggerimento da darci su cosa poter farle per aiutarla un po’ e farla mangiare e riposare per bene.
Resto in attesa di un vostro gentile riscontro.
Vi ringrazio
Cordialmente

[#1]  
Dr.ssa Stefania Paesani

24% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Buonasera, la bimba andrebbe visitata, ma nel frattempo le suggerirei di provare un latte anti reflusso.
I sintomi da lei descritti possono essere imputabili a questa condizione che si risolve col tempo , quindi non è nulla di grave ma che puo' dare tanti fastidi ai piccolini.
i pianti inconsolbili, l'aria in pancia e la difficioltà nel dormire potrebbere essere tutti causati dal Reflusso GE.
Sicuramente andrebbe valutata la intolleranza alle proteine del latte, ma come primo passo proverei a cambiare il latte.
Dott. Stefania Paesani
Specialista in Pediatria
Diplomata American Board of Pediatrics
https://www.facebook.com/stefaniapaesani.md/

[#2] dopo  
Utente 939XXX

Buonasera dottoressa,
La ringrazio per il gentile riscontro. Al momento su consiglio del pediatra stiamo dando Aptamil conformil plus per le coliche da circa 1 settimana, ma senza benefici. In più da un paio di giorni nostra figlia mangia poco (300 gr al giorno) e dopo poco che inizia a ciucciare comincia a piangere e a rifiutare il biberon con il latte mentre, anche se solo a volte, si calma momentaneamente con il ciuccio. In più si scarica 1 volta ogni due giorni e fa la cacca verde. Inoltre questa settimana è passata da 300 gr di peso preso a 220 gr che so essere in media generale ma comunque più basso del solito per lei. In questi due giorni siamo stati in montagna e non so se la cosa possa avere inciso, comunque le fatiche a mangiare bene ormai ci sono da 1 mese.
Inizio un po’ a preoccuparmi e vorrei sapere cosa mi consiglia e se il problema di reflusso può spiegare tutti questi disturbi.
Colgo anche l’occasione per chiederle un’altra cosa. Pochi giorni fa la nostra piccola ha fatto ECG di controllo di cui di seguito trova esito:
Ritmi sinusale, FC di 152 bpm. Tempo di conduzione atrioventricolare allungato, regolare il tempo di conduzione intraventricolare. Non alterazioni patologiche della ripolarizzazione ventricolare. QTc (Bazzet) 407 msec.
Controllo tra qualche mese.
Cosa ne pensa dottoressa?
Resto in attesa di un suo gentile riscontro
Cordialmente

[#3]  
Dr.ssa Stefania Paesani

24% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Buongiorno confermo il mio sospetto di Reflusso anche alla luce del rifiuto del pasto e del diminuito accrescimento
La faccia vedere
Per quello che riguarda l'Ecg , non riscontro note preoccupanti , segua le indicazioni e lo ripeta tra qualche mese
Dott. Stefania Paesani
Specialista in Pediatria
Diplomata American Board of Pediatrics
https://www.facebook.com/stefaniapaesani.md/

[#4] dopo  
Utente 939XXX

La ringrazio dottoressa.
A tal proposito è meglio che la faccia vedere dal pediatra di base o da uno specialista per i disturbi di questo tipo?
Le feci verdi poi potrebbero essere collegate? Oppure non sono da considerarsi un possibile problema?
La ringrazio
Cordialmente

[#5]  
Dr.ssa Stefania Paesani

24% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Buonasera,
se non ne ha ancora parlato con la sua pediatra le suggerisco di portarla da Lei, in alternativa puo' cercare altre opinioni.
Le feci verdi non hanno significato patologico, possono essere legate al latte formulato . Un'indagine da fare sarebbe una urino coltura : un infezione delle vie urinarie potrebbe causare inappetenza ed irritabilità anche senza febbre.
Dott. Stefania Paesani
Specialista in Pediatria
Diplomata American Board of Pediatrics
https://www.facebook.com/stefaniapaesani.md/

[#6] dopo  
Utente 939XXX

La ringrazio molto dottoressa
Cordialmente

[#7] dopo  
Utente 939XXX

Un’ultima informazione dottoressa. Dal momento che vorremmo valutare di prendere una casa in montagna per questa stagione invernale (quindi dai 3 ai 7 mesi della nostra piccola) vorremmo capire fino a che altitudine possiamo portarla senza crearle possibili problemi.
La ringrazio,
Cordialmente