Utente 118XXX
Avendo parecchi raffreddori e raucedini e lievi bronchiectasie il mio otorino tra i vari esami del sangue mi ha fatto fsre il prelievo per Clamydia pneumoniae Ab. IgG risultato positivo e Ab. IgM negativo.
Secondo il mio medico di base vuol dire che tutto va bene nonostante la positività del primo esame:
Gradirei un vostro parere:

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Beh direi che sono sostanzialmente daccordo con il collega, dagli esami risulta una precedente esposizione al germe certificata dal fatto che il suo organismo ha maturato gli anticorpi specifici per Clamydia Pneumoniae.
Anzi questo dovrebbe essere un segno "Positivo" nel senso che dovrebbe essere protetto in caso di futuri attacchi al suo apparato respiratorio da parte del germe.

Il fatto di avere le IgG positive e le IgM negative e' un'altro buon segno, poiche' le IgG sono segno e testimonianza di una infezione e/o immunizzazione avvenuta precedentemente (da sei mesi a molti anni addietro) mentre le IgM sono espressione di una immunizzazione e/o infezione a recente insorgenza.

In sostanza, stia tranquillo concordo con il suo medico, lei e' da considerarsi relativamente all'infezione in questione, come un esercito perfettamente addestrato e con le armi specifiche per contrastare quel determinato nemico.

La saluto e ci faccia sapere.
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli