Utente 192XXX
Salve, espongo il mio quesito.
Sono un ragazzo di 23 anni. Un mese fa, in Italia, mi è stato diagnosticato un PNX destro. Sono stato ricoverato in ospedale e mi è stato praticato un drenaggio. Dopo i controlli, tutto era in ordine e sono stato dimesso. In seguito, ho anche eseguito una TAC che ha mostrato la presenza di due piccole cisti (<1cm) all'apice del polmone destro. Ho visto uno pneumologo il quale ha constatato che la situazione dei polmoni, eccetto queste due piccole cisti, era perfetta.

In questo mese ho cercato di fare una vita molto tranquilla, evitando il più possibile gli sforzi. Ad ogni modo, due giorni fa ho ripreso a fare della leggera attività sportiva (corsa nel parco e qualche addominale). Da oggi però mi si è presentato uno strano sintomo che mi ricorda molto il precedente episodio di PNX: non ho dolore, ne' percepisco particolari problemi nella respirazione ma, quando faccio un movimento veloce o cmq quando mi piego per raccogliere qualcosa da terra, sento a destra, nel petto, come se ci fosse una massa di liquido o di aria che si muove.

Volevo chiedere se questo sintomo da solo potrebbe indicare una recidiva di PNX: ripeto che non percepisco alcun dolore (mentre nel precedente PNX avevo anche dolore).

Potrebbe trattarsi di altro? Non vorrei allarmare me e la mia famiglia per niente!

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo

36% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
SONDALO (SO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Tali disturbi possono essere espressione della presenza di una piccola quantità di aria residua oppure semplici sensazioni strane.
Per valutare la presenza di PNX con sicurezza sarebbe necessario un controllo radiografico
Dr. Francesco Inzirillo
- Ospedale "Morelli" - Sondalo
- Istituto Clinico Humanitas - Milano

[#2] dopo  
Utente 192XXX

Gentile dottore,
mi sono recato in ospedale per un controllo radiografico. I dottori hanno detto che la radiografia era ok e mi hanno rimandato a casa.

Ad ogni modo, a distanza di quasi una settimana, ho ancora fastidio e dolore. Il dolore non si presenta quando sono a riposo, ma se cammino lo sento come un ago ed è piuttosto fastidioso. La cosa strana è che mi aspettavo dolori subito dopo il drenaggio, non a distanza di quasi un mese!

Se il dolore ancora, sarebbe opportuno un secondo controllo radiografico?