Utente 216XXX
gentili dottori sono un uomo di 40 anni peso 73kg. altezza 1.79. ho avuto nell'arco di 25 anni 3 episodi o forse più di pneumotorace spontanei piccolissimi....e molte altre volte sono stato solo indolenzito agli apici polmonari che in un giorno si risolve tutto..una sola volta fu' documentato con rx, non sono mai stato drenato appunto per la piccoliss. entita di pnp.
Ora svolgo una vita molto sedentaria per pigrizia ma anche per paura di pnp. ultimamente pero essendo lievemente ipotiroideo...tsh 7.23......colesterolo 234 il dott. mi consiglia di muovermi.....ma come mi sforzo di più mi si indolenzisce gli apici ambedue e mi vengono pnp che scompaiono in uno due giorni a riposo.....la sett. scorsa ho fatto un rx...negativa con un pnp in atto e subito dopo una visita pneumologica....il medico mi ha attentamente auscultato e visitato ma lui non sente assolutamente nulla e mi dice che secondo lui può essere ipertensione polmonare e mi consiglia un ecocardio con misurazione paps non invasiva...!! io pero sarei più propenso per una tac.....voi cosa mi consigliate..... (è vero che se il tecnico che esegue la tac non è più che bravo corro il rischio di non vedere le eventuali bolle apicali..??)e in ultimo esiste un centro specializzato per il mio problema...?? vi ringrazio fin da ora per le vostre preziose risposte...

[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo

36% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
SONDALO (SO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente.
Le esprimo alcune considerazioni a carattere generale.
Per cominciare è inutile non muoversi e far vita sedentaria perchè ciò non riduce la probabilità che si formi il PNX.
I dolori che lei avverte probabilmente non sono da riferire ad episodi di PNX.
Potrei ipotizzare che si rompano delle piccole bolle (dolore) senza che si accumuli aria all'interno dell'emitorace.
In assenza di accumulo di aria non si può parlare di PNX (del resto Lei riferisce rx e visita medica negative).
Prima di pensare all'ipertensione polmonare farei indagini più comuni e la TC va benissimo per verificare la presenza di bolle.
Le capacità del tecnico di radiologica non influiscono sulla qualità delle immagini (le consiglio di effettuare una TC ad alta risoluzione).
Non esistono centri specializzati per questo genere di patologia. In presenza di enfisema bolloso una qualunque Chirurgia Toracica va bene.
Dr. Francesco Inzirillo
- Ospedale "Morelli" - Sondalo
- Istituto Clinico Humanitas - Milano

[#2] dopo  
Utente 216XXX

la ringrazio molto per la sua risposta dottore.......ipotizziamo che fosse enfisema bolloso (io ne sono quasi sicuro dai sintomi....e dal dolore agli apici..)il rimedio è solo chirurgico...??? oppure esistono altri sistemi,avevo letto da qualche parte che respirare ossigeno aiuta...