Utente 196XXX
salve,sono un ragazzo di 24 anni e da sempre sono un EP, me ne sono accorto già dai primi rapporti all'età di 18 anni e andai subito da un urologo che mi diede solo una pomata di cui non ricordo il nome, comunque mai presa. ora da più di un anno ho dei rapporti continuativi con la mia ragazza, e il problema persiste,sicome avevo anche una fimosi e frenulo corto congenita, ho risolto questo problema 6 mesi fà, operazione ok ma l'EP rimane la seccatura, quindi qualche giorno fa sono stato da un urologo che mi ha fatto un ecografia color-doppler e uroflussometria: tutto bene quindi mi ha prescrito DAPOREX(al bisogno)
Dunque la mia richiesta è semplicemente sapere cosa ne pensate del farmaco se guarirò, in quanto tempo, oppure a termine della cura si ripresenterà il problema?,infine la cosa che mi turba di più: Quale problema mi può creare a me questo farmaco in quanto non sono e non sono mai stato depresso.
grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 196XXX

si volevo dire propio quello la prego di consigliarmi di informarmi sugli effeti che mi puo causare anche se preso una volta ogni tanto

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
scusi proprio quello quale? le ho fatto una
domanda su due prodotti differenti.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 196XXX

daparox!

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
il daparox prescritto al bisogno, e bisognerebbe capire quale sia il bisogno, non ha alcun senso clinico.

L'effetto collaterale di eiaculazione ritardata e' un effetto possibile per l'uso continuativo.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

si trtta di un antidepressivo. Non so se abbia effetto sulla tempistica eiaculatoria,
lo dovrebbe chiedere allo specialista che, avendole fatto fare tante indagini. avrà capito abbastanza bene il suo problema
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non si capisce una cosa: il titolo del consulto è daporex (che era quindi daparox) e poi priligy (che invece è la dapoxetina): ma allora perché li segnala tutti e due ?

Altra cosa: il fatto che daparox sia anche un farmaco per la depressione, e che Lei non abbia ricevuto questa diagnosi, che tipo di ragionamento le fa fare in merito agli effetti che potrebbe avere ? Cioè teme che assumendolo potrebbe avere che tipo di effetti ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
a volte la paroxetina (daparox) viene usata dagli urologi per allungare i tempi dell'eiaculazione. Si tratta di sfruttare a fini terapeutici un effetto collaterale di un farmaco che è registrato per tutt'altre indicazioni; pertanto si tratta di una cosiddetta prescrizione "off-label" che richiede da parte del medico che la effettua di ottenere il consenso informato del paziente. La dapoxetina (priligy) è un farmaco che sulla base di un meccanismo d'azione simile alla paroxetina, è registrato per l'indicazione del trattamento dell'EP. Ad ogni modo ulteriori chiarimenti potranno venire dalla consultazione diretta dello specialista.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#9] dopo  
Utente 196XXX

gentilissimo dott Pacini io ho paura che daparox possa crearmi dei cambiamenti di umore, volevo sapere se secondo lei posso prenderlo di tanto in tanto per vedere se effettivamente allunga i tempi della eiaculazione,comunque nellìoggetto ho mensionato anche priligy perchè l'urologo mi fatto capire che se non dovrei risolvere con daparox dovrei prevare priligy.
grazie per le risposte

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il daparox può prolungare i tempi dell'eiaculazione, anche creando il problema opposto (ritardo), questo non è l'unico effetto possibile, talora si riduce il desiderio e vi è un ostacolo al raggiungimento dell'orgasmo, non solo un ritardo.

Per quanto riguarda i cambiamenti d'umore, se non ha una diagnosi rispetto a questo quali cambiamenti pensa che dovrebbe produrre ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Lei chiede se puo' assumerlo di tanto in tanto ma la prescrizione che le e' stata fatta come indica di assumere il farmaco?

https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#12] dopo  
Utente 196XXX

gentile dott Pacini, io ho il timore che questo farmaco possa portarmi disturbi pscicologoci dato che il daparox e un indicato per curare la depressione

[#13]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#14]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Cioè di preciso quali effetti negativi dovrebbe comportare, perché non si capisce a cosa si riferisca.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it