Utente cancellato
Buonasera volevo sapere se è possibile utilizzare il prozac e il lexotan anche se si soffre di pressione alta ; forse erronaemente mi è stato detto che suddetti farmaci contengono adrenalina che innalza la pressione provocando gravi effetti per la salute .

Cordiali saluti .

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

i rialzi pressori sono possibili ma non "dannosi".

Chi le ha fatto la prescrizione? Per quale motivo?
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
205595

dal 2011
Non so se è stata fatta dal medico di famiglia o da uno pischiatra la prescrizione ; i farmaci sono infatti presi da mia suocera ,credo, molto probabilmente per curare un esaurimento nervoso (motivo per il quale si è messa in pensione precocemente ) ;il punto è che temo che l'utilizzo possa anche essere fatto dal mio fidanzato che soffre di pressione alta il quale mi ha detto che per tale motivo non può prenderli perchè questi contengono adrenalina e sono quindi vasocostrittori che alzerebbero ulteriormente la pressione .
Sono preoccupata perchè lei mi sta dicendo che i rialzi sono possibili e non dannosi e quindi che sia ipotizzabile un uso dei farmici suddetti anche da lui che non ritengo ne debba fare utilizzo come la madre perchè apparentemente mentalmente sano .
Lei pensa che alcuni sintomi come il senso di irrequietezza,torpore muscolare , periodi di depressione e mal umore essere correlati con un ipotetico utilizzo ?
Grazie in anticipo della sua risposta .

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non si capisce il motivo del consulto. Cosa vuole dire che "teme" che ne possa fare uso anche una persona diversa da quella a cui sono stati prescritti ?
Se non sono stati prescritti, non c'è ragione perché se ne faccia autonomamente uso. A questo punto non capisco perché preoccuparsi della pressione e non di tutto il resto. Se una persona pensa di aver qualcosa che non va, si rivolge al medico, così la terapia la sceglie il medico e le considerazioni sulle altre malattie le fa lui.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
205595

dal 2011
Dott.Pacini non sono a conoscenza di un suo uso prescritto dal medico ma alcuni sintomi e l'incidenza della madre che ne fa utilizzo mi portano a porre tale consulto,richiesto perchè preoccupata sugli effetti che possano avere sulla salute di un paziente che soffre di pressione alta;a questo proposito mi chiedevo se fosse vero che questi farmaci contengono adrenalina che fa aumentare la pressione .

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Mi scusi ma continuo a non capire il senso. Lei sospetta che una persona prenda un farmaco senza prescrizione, in base al fatto che sta male ?
Se mai si può pensare che, se un genitore ha un tipo di malessere, lo abbia anche il figlio, perché arrivare a pensare senza elementi che lo prenda anche lui ?

I farmaci non contengono adrenalina, il che non significa che non facciano aumentare l'adrenalina. Del resto non credo che Lei conosca la fisiologia del cervello o della pressione arteriosa, quindi non vedo il perché scendere in dettagli tecnici di cui poi non può interpretare il senso.

Direi di ripartire con un ragionamento più comprensibile. Cosa l'ha colpita e perché ha pensato che questa persona possa assumere prozac senza prescrizione (non è conoscenza di un uso non prescritto, ma neanche di uno senza prescrizione). Se uno ha determinati sintomi viene in mente che prenda i farmaci della madre ? Perché dovrebbe farlo, a quale scopo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
205595

dal 2011
Dottore mi scuso se ,perchè non competente in materia ,pongo domande che possono per lei risultare prive di senso o che comunque potrebbero dare risposte tecniche a me incomprensibili ; mi sono permessa di fare una domanda sull'adrenalina perchè è stato ciò che mi è stato detto e la ringrazio per avermi risposto e chiarito le idee . Per tornare alla persona in questione penso che prenda questi farmaci perchè presenta gli stessi sintomi della madre e allora la mia domanda era mirata a sapere se è possibile che prenda gli stessi farmaci anche se con pressione alta e che non ci fossero controindicazioni . Spero di essere stata questa volta più chiara riguardo al mio quesito e in caso contrario mi scuso nuovamente .
Cordiali saluti.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"perchè presenta gli stessi sintomi della madre"

Lei diceva che la madre prende queste medicine perché ha un "esaurimento nervoso". Quindi che c'entra pensare che se uno ha gli stessi sintomi siano dovuti al prozac ?

Se spiega questo nesso perché non si capisce.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
205595

dal 2011
Ho letto sul foglietto illustrattivo del prozac che gli effetti collaterali dell'uso del farmaco sono alcuni di quelli che ho sopra citato e che ha la persona in questione .Ragion per cui ho pensato che prenda il farmaco il quale mi chiedevo se potesse essere pericoloso o meno in caso di pressione alta.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

continuo veramente a non capire il senso di questo consulto. Vedo uno nervoso, la madre prende il prozac, e mi viene in mente che sia nervoso perché lo prende anche lui. Il tutto perché sul foglietto illustrativo legge non si sa bene quali parole che corrispondono ai sintomi, almeno le sembra. Io continuo a non cogliere il filo di questo ragionamento.

La preoccupazione per la pressione alta, cosa che tra l'altro il collega ha già chiarito, è tutta "nell'ipotesi che" una persona con cui si ha confidenza di nascosto e senza una ragione nota abbia preso anche lui una medicina che si trova in casa. Lei ha riferito alcuni sintomi psichici, sospetta (non si sa perché) che siano dovuti ad un fatto, ma poi si preoccupa per la pressione alta.

Si potrebbero sospettare tante cose a questo punto.
Stiamo parlando del suo fidanzato, non di un estraneo, sono cose che si possono anche chiedere direttamente se si ritengono importanti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it