Utente 207XXX
Buon giorno a tutti,
volevo un informazione circa l'aggiunta di un psicofarmaco alla mia cura. Ieri sono stato dalla mia Psichiatra per un una seduta di Psicoterapia dopo circa 20 giorni dall'ultima. Sto prendendo Cipralex a 20 Mg da un mese, e gli effetti su ansia e umore stavano migliorando abbastanza, ma le energie, la motivazione e la voglia di fare ancora molto basse e abbiamo deciso di aggiungere un altro farmaco precisamente il Wellbutrin 150 Mg. Secondo la Vostra esperieza riuscira' questo farmaco in aggiunta al Cipralex a darmi quell'energia, motivazione e voglia di fare, che mi permetteranno di uscire totalemte dall'episodio di depressione maggiorre che ho avuto a fine Ottobre?
Grazie e saluti.

[#1]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
É una strategia contemplata per aumentare gli effetti del primo farmaco. Occorreranno almeno 4 settimane per verificare gli effetti.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2] dopo  
Utente 207XXX

Buon giorno Dott. Vassillis,
La ringrazio per la pronta risposta: giusto un chiarimento, per contemplata Lei intende che e' probabile dopo quattro settimane di assunzione sia di Cipralex che di Wellbutrin la continuazione del miglioramento dell'ansia e dell'umoe, che gia' adesso e' abbastanza buona, e dell'aumento anche dell'energia, della motivazione e della voglia di fare?
Grazie e saluti.

[#3]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Si.
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#4] dopo  
Utente 207XXX

Buon giorno Dott. Vassillis,
grazie ancora.
Saluti.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Questa è una domanda sul futuro. Come si fa a rispondere se un farmaco funzionerà nel caso singolo ? Ha ricevuto una prescrizione, ad un certo punto valuterà con la dottoressa se ha avuto o meno effetto. Chiederselo prima non ha senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 207XXX

Buona sera Dott. Pacini,
ovviamente non volevo una previsione, ma capire se la combinazione di questi due farmaci e' una buona combinazione per soddisfare le mie aspettative circa l'aumento di energia, motivazione e voglia di fare. So che la risposta ad un farmaco e' molto personale e non prevedibile
Grazie e saluti.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"se la combinazione di questi due farmaci e' una buona combinazione per soddisfare le mie aspettative"

Dicesi previsione.

Però mi scusi, è una domanda piuttosto generica, è come chiedere se il suo medico sceglie a caso o ci capisce...
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 207XXX

Buon giorno Dott. Pacini,
forse non mi esprimero' bene: io volevo solo capire, avendo il Cipralex agito positivamente sulla serotonia e quindi sull'umore e l'ansia, aggiungendo il Wellbutrin, che dovrebbe agire sulla domapina e sulla noradrenalina e quindi sulla motivazione e l'energia, se questo mix era in linea teorcia e magari secondo le esperienze di altri Dottori, una probabile combinazione positiva per aumentare quello che adesso un po' mi manca, e cioe' energia, motivazione e voglia di fare. Aggiungo che lo sto prendendo da 4 giorni, effetti collaterali per adesso nessuno, un leggero aumento nella voglia di fare.
Grazie ancora e saluti.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Queste equivalenze serotonina = x e dopamina = y non aggiungono niente di che alla conoscenza di questi disturbi da parte di chi è nel ruolo di paziente.
C'è chi sceglie di cambiare, chi di associare.
Che lo scopo sia quello di migliorare mi sembra scontato, ma se funzionerà non ne ho la minima idea.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 207XXX

Buon giorno Dott. Pacini,
e infatti era questo quello che volevo, avere una conoscenza circa questa combinazione: leggo spesso questo forum e so che le reazioni ad un farmaco sono sono uguali per tutti. Mi consenta pero' delle considerazioni: la prima circa la diversita' di approccio della Sua risposta rispetto a quella precedente del Suo collega: poi una piu' generale circa alcune risposte nei confronti di noi pazienti che spesso sembrano piu' un contrastro, per cui mi domando come mai esiste un Forum se poi non si possono chiedere informazioni circa un determinato argomento: so gia' che Lei mi rispondera' che se ne dovrebbe parlare con il proprio specialista, ma penso che spesso avere spiegazioni, informazioni ect, possa essere abbastanza normale.
Grazie ancora e saluti.

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Quando si ha già un medico e si scrive su un forum non per avere un parere su un aspetto specifico spiegando cosa è che non torna, ma semplicemente per chiedere un'informazione, di solito significa che si ha la tendenza a richiedere la stessa cosa a persone diverse o anche alla stessa, e a documentarsi con dettagli concretamente inutili che non servono a risolvere la domanda finale.
Conoscendo i dettagli di questa associazione cipralex-wellbutrin, non concluderà niente sul fatto che le sia o non le sia utile, questo lo vedrà. Sul fatto che le possa in teoria essere utile, non vedo altra ragione per questa prescrizione, ma è come dire che c'è qualcosa che la spinge a dubitare che il suo medico faccia mosse con cognizione di causa. Se c'è un motivo, lo specifichi. Se non c'è un motivo, è semplicemente una domanda a vuoto. Porsi domande sul niente è una situazione tipica di chi soffre di disturbo ossessivo, e non va alimentata con elementi, informazioni e previsioni che nulla aggiungono a una conoscenza di tipo operativo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 207XXX

Buon giorno Dott. Pacini,
penso che sia inutile continuare questa discussione, sia per me come paziente, sia per Lei come medico, in quanto potrebbe durare all'infinito, perche' su due posizioni opposte e diverse, per cui La ringrazio per il tempo dedicatomi, e L'aggiornero' sugli sviluppi e gli effetti di questa combinazione su di me.
Grazie ancora e saluti.

[#13] dopo  
Utente 207XXX

Buon giorno Dottori,
come anticipati, volevo aggiornarvi sullo sviluppo della combinazione: effetti indesiderati nessuno, motivazione, voglia di fare ed energia aumentati. Onestamente sono soddisfatto, l'unica cosa e' che mi aspettavo ancora di piu': secondo Voi dopo tre settimane e' sufficiente dire che questa sara' la situazione, o che c'e' bisogno ancora di altro tempo per avere un effetto completo del Wellbutrin? Il Cipralex invece sono gia' sette settimane. Lo chiedo solo per info, anche perche' ho l'appuntamento con la mia Psichiatra tra 20 giorni.
Grazie e saluti.

[#14]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Per giudicare occorrono 1-3 mesi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#15] dopo  
Utente 207XXX

Buon giorno Dottori,
per cui e' probabile che ci sia un ulteriore miglioramento attendendo da 1 a 3 mesi?
Grazie e saluti.

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non ho detto che è probabile, semplicemente che per valutare l'effetto occorre quel tempo lì, sia perché a volte l'effetto compare in ritardo e poi si realizza appieno, sia perché a volte compare subito ma non dura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
Utente 207XXX

Buon giorno Dott. Pacini,
ok ci sentiamo piu' avanti.
Grazie e saluti

[#18] dopo  
Utente 207XXX

Buona sera Dottori,
la cura sembra funzionare bene, ormai sono quasi tre mesi che assumo Cipralex 20 Mg e due mesi di Wellbutrin 150. Presumo che il periodo passato sia sufficiete per dire che i medicinali abbiano fatto il loro effetto, anche perche' l'ansia e' quasi del tutto scomparsa, il livello di umore e' abbastanza buono, l'energia e la voglia di fare sono buone, e anche la motivazione non ci possiamo lamentare, anche se dovrei finalizzarla a qualche attivita', o lavorativa o sociale. Pero' vi scrivo per un altra cosa: rovistando nei cassetti di mio padre, che purtroppo e' venuto a mancare molti anni fa', ho trovato una cartellina dove c'era scritto Elettroencefalogramma con il mio nome. Rovisto in questa cartellina e vedo 3 referti di elettroencefalogramma di quando io avevo 1 anno e mezzo, dove c'era la conclusione, di: attivita' elettrica celebrale modicamente rallentata per inmperfetta omeostasi cerebrale, instabile, mal regolata, in assenza di franche anormlita' con carattere specifico,diverse prescrizioni di Nootropil, Tricortin, Valium, altri mediciale che non riesco a capire la caligrafia, altri documenti: ora dato che oltre questo episodio di depressione maggiore, ho sempre avuto un umore spesso oscillabile, soprattutto basso, ma anche a volte alto, una leggera ansia generalizzata, possono questi disturbi provenire da qualcosa che ho avuto da bambino? Sapevo che da piccolo non ero stato bene, ma non ho mai indagato su che cosa avessi avuto. Poi dato che l'appuntamento con la mia Psichiatra e' tra 15 giorni, la devo avvisare del frattempo? Dovrei indagare meglio su coso ho avuto? Fare un nuovo elettoencefalogramma?
Grazie mille per le eventuali risposte e saluti,

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La informi. Non usi però il sito per sapere di cosa deve informare la sua psichiatra, ha con lei un rapporto diretto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it