Utente 114XXX
Salve , sono un ragazzo di 29 anni in cura da 9 con antidepressivo cipralex per disturdo di attacchi di panico. Da 4 mesi ho sostituito il cipralex con la sertralina doc generica partendo da 50 mg, salendo a 100mg ed infine mantenendola a 0,75 mg , in piu assumo fisch factor plus omega 3 , ho letto che aiuta contro la depressione , prendo 3 volte al giorno xanxax 0,50.il mio psichiatra mi ha prescritto la sertralina visto l inizio anche delle ossessioni a causa di un tradimento della ragazza. Diciamo che da 4 mesi va un po meglio ... Anche se ci sono giorni che non vado a lavoro ed ho pensieri e se mi butto? E se muoiono i miei ? Ho paura di farmi omfare del male ma so che sono ossessioni. Secondo voi ne uscirò? Uso la sertralina doc generica e spezzo le compresse fa male cio? Conviene. Che prendo il farmaco zoloft in quanto originale e con meno effetti collaterali? Capita che ho dei fenomeni di derealizzazione . La mia psicoterapeuta visto che io mi sono trasferito per lavoro mi ha proposto la psicoterapia psico comportamentale per telefono.. Potrebbe funzionare o no? A roma a chi potrei rivolgermi senza spendere molto . Ho problemi economici .

Scusate le 1000 domande .

Infine volevo chiedere se era utile assumere olio di pesce per combattere le malattie mentali. Ho letto che è ottimo contro la schizofrenia .
Vorrei puntualizzare che non metto in nessun modo in dubbio le parole del medico che ha detto di cui sopra
Cordialmente

[#1]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
Come mai é stato abbassato il dosaggio della sertralina de i sintomi non sono completamente scomparsi?
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Elenca una serie di domande ossessive, ovvero senza oggetto (chi sono io ?), o illogiche (chiedersi il se di un istinto o di una convinzione), oppure non chiaribile (tipo le domande sul futuro). In queste ultime è compresa "Secondo voi ne uscirò?".
Le medicine deve deciderle il medico, non esistono medicine "per le malattie mentali" (le malattie mentali sono una paura anch'essa di tipo ossessivo, ovvero "diventare pazzo"). Se le hanno segnato gli acidi omega come terapia bene, altrimenti faccia riferimento al suo medico.

La dose di sertralina, in funzione antiossessiva. di solito deve essere più alta di 75 mg.
Perché dice che lo zoloft di marca ha meno effetti collaterali ?
Dopo 3 mesi comunque va riconsiderata (visto che non sembra stare molto meglio) o la dose, o se non tollera il farmaco a certe dosi, il cambiamento del medicinale.
La psicoterapia prima era in corso per quale motivo ? Perché per telefono anziché facendo rivalutare il tutto dal medico che segue la sua cura al momento ?


Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#3] dopo  
Utente 114XXX

Gent.le dott Pacini intanto grazie per il suo intervento duro ma giusto . Ho abbassato la sertralina a 75 mg in quanto a 100 mg avevo dei tremori e mi sentivo un po agitato. Il medico ha deciso di lasciare la sertralina in quanto ero in procinto di partire per lavoro e trasferirmi definitivamente a roma. Ho fatto 2 mesi di psicoterapia a palermo visto che abitavo li . Adesso a roma non so a chi rivolgermi . La mia psicoterapeuta mi ha proposto la terapia per telefono che ne pensa? Pensa che io debba insistere con il farmaco ? Quando sono a lavoro ed impegnato non ho questi pensieri. Ci penso quando non ho nulla da fare o sono libero .

[#4] dopo  
Utente 114XXX

Dottore potrebbe rispondermi grazie

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Ma adesso che sta a Roma continua a seguirla il suo medico di Palermo con la cura ? Una dose di 75 mg tenuta solo perché di più non sopporta può non avere senso, quel che si ricerca è l'efficacia, e a dosi crescenti inizialmente ci possono essere degli effetti ansiogeni, che nel tempo si riducono.
Qualcuno deve guidarla nella prosecuzione della cura. Per quanto concerne la terapia, iniziata da 2 mesi, non saprei se la modalità telefonica può sostituire quella reale.

PS_non solleciti le risposte, comunque non le accelera.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 114XXX

Salve dottore lei riceve a roma ? Come potrei fare per essere seguito da lei ? Un ultima domanda perche ho sempre il pensiero che sto diventando pazzo ? Cordialmente.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Un ultima domanda perche ho sempre il pensiero che sto diventando pazzo ? "

Rilegga la prima risposta che le ho dato, lo dicevo appunto lì.

---

Se clicca sul mio nome appare la mia scheda, in cui dovrebbe trovare i recapiti degli studi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it