Utente 303XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni. Dopo un periodo di crisi personale, a febbraio ho iniziato la cura con il Daparox, rimanendo sempre con dosaggi molto bassi (20 mg max). Il farmaco mi è stato prescritto dal medico di base, e la cura è stata confermata sia da uno psichiatra dell’usl che dalla terapeuta che ora mi sta seguendo. Il farmaco ha avuto due effetti collaterali – perdita dell’appetito (sono passato da 98 a 84 kg) e perdita della libido. Scalando il farmaco ho ripreso a provare eccitazione e a mantenere l’erezione, anche se terminavo un rapporto con difficoltà. Dal primo maggio ho sospeso, d’accordo con la terapeuta il farmaco. Nei primissimi giorni ho avuto un’esplosione di attività sessuale, ma da una settimana circa ho perso qualunque stimolo. Se prima avevo difficoltà, ora mi è impossibile anche masturbarmi, data l’impossibilità a raggiungere un’erezione. Aggiungo che prima della cura non ho mai avuto problemi. È un effetto transitorio? Chiedo di rispondere con urgenza perché questa cosa mi sta uccidendo, mi stanno tornando gli attacchi di panico e l’ansia che avevo prima della cura.

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
ha assunto daparox per un periodo troppo breve per ottenere benefici duraturi sull'umore e sull'ansia, per cui probabilmente ha avuto una ricaduta, che spiega la mancanza di desiderio sessuale. Purtroppo i farmaci SSRI, che sono indicati per questi disturbi, hanno spesso a loro volta come effetto collaterale (reversibile) problemi della sfera sessuale, e per essere efficaci, cioè migliorare l'umore, allontanare l'ansia ed evitare ricadute vanno assunti per almeno un anno.
L'unica strada è quella di consultarsi con la psichiatra che la segue per scegliere il male minore. Comunque ripeto che il disturbo sex che la preoccupa è funzionale e reversibile.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente 303XXX

Buongiorno e grazie per la velocità della risposta. Durante la mia fase "depressa" pre-cura non ho MAI manifestato disturbi sex. Durante la cura (se così vogliamo chiamarla) sono nati i primi problemi, difficoltà a terminare un rapporto, ma mai impossibilità ad averne uno.
Ora, a due settimane dal termine dell'assunzione della stessa, sono in una fase di impossibilità "funzionale". Questo mi sta creando non pochi disagi, anche perchè ho una ragazza nuova e questa cosa mi sta turbando molto.
Secondo Lei perdureranno ancora a molto questi problemi?
ho preso il farmaco dal 4 febbraio al 30 aprile, dal 1 maggio fino al 6 ho avuto una rinascita "sessuale" che mi ha portato l'umore bello alto. Poi da un giorno all'altro - zero assoluto..

[#3] dopo  
Utente 303XXX

Ho chiesto un consulto al mio medico per valutare come procedere, e mi riceverà a breve. Ho un dubbio: potrebbe convenire associare a questa cura un farmaco contro l'impotenza, da utilizzare il minimo e "one-shot" questi giorni finché la situazione non si ristabilizza? perchè la disfunzione erettile mi sta creando momenti d'agitazione maggiori di quando dovevo ancora iniziare la cura, anche perchè non ho mai avuto questo problema in vita mia, nè prima nè dopo la cura

[#4] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Sotto controllo medico non c'è problema. Mi raccomando di non acquistare prodotti on line, perché la rete è piena di farmaci taroccati.
Franca Scapellato