Utente 209XXX
Salve,
io prendevo fino a 6 mesi fa il Lyrica 75mg 2 pastiglie al mattino e 2 la sera, quando era pagato interamente dal SSN quindi 2 euro a confezione da 56.

da 6 mesi invece non e' piu' a carico SSN e costa scatola da 56 pastiglie 75mg circa 45 euro.
Quindi sono andato sul generico.

Pregabalin della Teva, ma questo non ha dato gli stessi effetti benefici, anzi mi ha portato depressione, e non ha avuto la stessa risposta al Lyrica.

Quindi da un mese a questa parte sotto consiglio medico curante invece della teva ho preso un generico pregabalin chiamato Ecubalin,

questo mi ha tolto la depressione ma mi ha portato agitazione....

Il migliore era il Lyrica.... possibile che lo stato non capisce che se uno assume un farmaco deve continuare con quello e non con un fantomatico generico che nel caso della Teva mi ha anche portato una depressione pericolosa ....

Cosa mi consigliate?
Cosa ne pensate?

Ema

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il problema dei generici lo dovrebbe porre direttamente al ministero che stabilisce le regole per questo tipo di immissioni di prodotti che, di fatto, non sono corrispondenti alla molecola originaria.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it