Cura con seropram e depakin chrono 300 mg

Salve, scrivo per chiedere informazioni su una cura che sta facendo il mio compagno. Gli è stata prescritta da un neuropsichiatra a fronte dei suoi disturbi comportamentali, dipendenza da alcol e sesso. La cura è 5 gocce di seropram al mattino, da aumentare di 1 ogni due giorni fino ad arrivare a 15 e poi una pastiglia di Depakin alla sera per una settimana e dall`ottavo giorno una anche al mattino. Purtroppo lui fa il camionista e dice di avere una percezione diversa alla guida da quando ha iniziato questa terapia. Non è convinto a continuarla per come si sente, ha nausea, sonnolenza durante il giorno, senso di stordimento e non si sente sicuro guidando. Inizia a voler fare modifiche di testa sua che ovviamente sono più nocive che altro e comunque continua a bere, tanto che l`altro giorno ha avuto un episodio di vertigini ed è caduto avendo difficoltà ad alzarsi e forte nausea dopo aver bevutoa metà giornata. Cosa si potrebbe fare? Non si sente di iniziare ad assumere il Depakin anche al mattino e comunque alzarsi alle 5,30, prendere le gocce e subito guidare per un`ora e mezza non è cosa che lo fa sentire sicuro. Ho provato a suggerirgli di prendere le.gocce dopo essere arrivato al lavoro per non dover guidare nell`immediato ma non so se potrebbe cambiare qualcosa. Esistono farmaci simili che però non diano alterazioni alla guida? La ringrazio anticipatamente per l`attenzione.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.4k 1k 63
Tutti i farmaci possono dare riduzione di attenzione alla guida.

Andrebbe comunque capita la diagnosi e la motivazione di prescrizione di un antidepressivo che non avrebbe indicazione per i sintomi che ha descritto.

La stabilizzazione dell'umore deve essere l'obiettivo primario di trattamento.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/