Utente 506XXX
salve dottor Pacini, come le avevo accennato alcuni giorni fà sono stato a controllo dal mio psichiatra
riepilogandole ero in cura da circa 6 settimane per un nuovo episodio depressivo il 6° in totale con seropram 10 gocce mattina e entact 10 gocce sera ma la cura non a portato a nessun miglioramento, il mio medico mi a consigliato di fare per circa 1 mese l'aumento del solo entact quindi mi a tolto seropram e adesso
prendo 10 gocce entact alla mattina e 10 gocce entact alla sera totale 20 gocce al giorno di entact, e mi a detto che secondo lui dovrei migliorare cosi altrimenti vorrebbe aggiungere l'efexor che agisce su serotonina e noradrenalina se non ho capito male, dunque la mia domanda è questo tipo di intervento di cura può andare bene secondo lei per il mio disturbo depressivo o potrei intervenire in maniera
diversa cosa mi consiglia di fare?
domanda a titolo informativo quale può essere il numero massimo di episodi depressivi ricorrenti che un individuo può avere nella vita in maniera teorico approssimativa secondo la sua esperinza clinica?
sempre a titolo informativo se uno a un recupero interepisodico buono sempre per diversi episodi depressivi può continuare sempre cosi o
con l'andare avanti con gli episodi depressivi rischia dei recuperi interepisodici parziali sa queste sono domande essenziali per affrontare la malattia nel lungo periodo capisce la mia curiosità?
il mio medico di base dice che ogni episodio depressivo a un'inizio e una fine dice una castroneria o è vero?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se ci sono ricadute continue le terapie devono essere continue e differenziate anche con l’uso di altre classi farmacologiche.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it