Utente 435XXX
In cura con 10 mg di vortioxetina ho benefici sulla depressione e sintomi ad essa collegati ma checchè se ne dica, io (anche se in maniera meno marcata che con i precedenti ssri e srni) continuo a subire calo libido e meno piacere orgasmico anche con il brintellix (mentre si dice che con esso di questi problemi non ce ne sono).

Da poco tempo mi sono un pò "fissato" di volere provare ad assumere 1 mg di melatonina (assieme a 15 mg di zinco e 100 mcg di selenio) la sera prima di andare a dormire.
Ne ho parlato con il medico curante ma me l'ha sconsigliato rimandandomi comunque dallo psichiatra che effettivamente mi ha detto di non assumerla perchè può peggiorare i sintomi depressivi e causare un ulteriore abbattimento della libido.

Durante una visita di controllo per la mia tiroide però, è venuto fuori questo argomento con l'endocrinologa la quale invece lei è dell'avviso che non solo l'assunzione di 1 mg di melatonina (e 15 mg di zinco più 100 mcg di selenio) per me non sarebbero controindicati e non comporterebbero nessun rischio di peggioramento depressivo e libidico ma addirittura potrei ricavarne dei vantaggi in tutte e due i sensi.
Leggendo nel mio viso la mia perplessità (visto ciò che il medico curante e lo specialista mi avevano detto) mi ha invitato a chiedere un consulto (gratuito) ad un suo stimato collega Psichiatra il quale gentilmente mi ha spiegato che non c'è alcun rischio che l'assunzione anche continuata di 1 mg di melatonina (più zinco e selenio) possa in qualche modo peggiorare la mia depressione e ostacolare la mia libido ma che invece (come mi aveva detto l'Endocrinologa) esisterebbe la possibilità sia di un pur minimo miglioramento depressivo (senza però mai abbandonare la cura antidepressiva) che di un lieve aumento della libido.

Fosse in me voi cosa fareste? Dareste retta al medico curante e psichiatra che mi sta seguendo o potrei anche dar retta all' Endocrinologa e al suo collega Psichiatra ? (sono tentato ad assumerla questa melatonina/zinco/selenio anche per 6 mesi ma se poi avrò peggioramenti depressivi e libidici dalle quali sarà difficile o lungo uscirne fuori?)

Se almeno il mio psichiatra mi avesse un pò spiegato perchè non assumerla e (anche alla lontana) i meccanismi che possono causare i peggioramenti allora sarei più portato a seguire le sue indicazioni ma a questo punto la bilancia pende per l'assunzione.
Posso chiedervi un Vostro parere? Grazie
Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Innanzitutto non si dice assolutamente che non causi problemi sessuali, si dice che ne causi di meno, esattamente quello che nel suo caso risulterebbe.

Mi pare si stia fissando in maniera ossessiva. Le cure, quando consigliate, si possono provare o meno. Stiamo parlando di qualcosa che è dato come sfumato.
Il discorso sul miglioramento della depressione francamente non mi quadra, per il resto che questo sistema migliori gli effetti collaterali sessuali degli antidepressivi, o che migliori la libido mi giunge nuovo.

Ha semplicemente due pareri discordanti. Mi parrebbe in generale più logico che dei sintomi della depressione o degli effetti collarerali se ne occupasse il medico che gestisce la terapia della depressione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Grazie innanzitutto per la risposta, gentile dr. Pacini.
Nel bugiardino del brintellix di effetti collaterali sessuali non se ne leggono e a parte questo il mio psichiatra quando glielo chiesto mi ha detto che questo farmaco non è che può causare meno effetti indesiderati sessuali ma che non li causa proprio!

A parte questo, ok, 1 mg di melatonina non risulta possa migliorare libido o limitare gli effetti collaterali sessuali degli antidepressivi,
ma,
può però peggiorare (come si legge in alcuni siti su internet, mentre in altri si legge il contrario) ...... come dice il mio psichiatra, i sintomi depressivi e causare un ulteriore abbattimento della libido ?

Se c'è questo rischio allora lascio perdere da subito,
se invece è molto poco probabile che 1 mg di melatonina possa peggiorare i sintomi depressivi e/o abbassare ulteriormente la libido (come dice la mia endocrinologa e l'altro psichiatra) ........... allora per 6 mesi è mia intenzione assumerla per vedere gli effetti che può fare su di me (e se saranno buoni l'intenzione sarebbe di continuare a vita).

Cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non saprei perché si possa ipotizzare un peggioramento, si tratta di basse dosi di melatonina, di solito utilizzate per favorire il sonno, e di minerali di cui appunto si può ipotizzare una qualche utilità nei disturbi sessuali.
Ripeto, qui però stiamo parlando di un sintomo di depressione o di un effetto collaterale, non di un disturbo indipendente della libido.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it