Utente 172XXX
Buongiorno,

Sono un ragazzo di 33 anni.
Da 12 giorni ho come un senso di fastidio, affaticamento alle ginocchia e attorno ad esse, e qualche piccolo dolorino localizzato sparso qua e la tra gamba e polpacci.
Riesco a camminare, a volte mi fa meglio un po camminare piu che restare seduto.
A volte ho un pelino di nausea ma non so se e' magari dovuta all'ansia che mi prende e poi mi concentro su ogni piccolo dettaglio del corpo, se mi fa un po male un muscolo del braccio o se ho gli occhi un po stanchi.
La notte dormo perfettamente senza problemi, la mattina quando mi alzo e' ok, poi piano piano mi comincia il tutto.
Le ultime analisi del sangue di un mese fa erano perfette.
Ho visto due dottori che mi hanno detto che puo essere dovuto a qualche sforzo o postura non corretta (lavoro seduto per 8 ore al giorno)...nulla di neurologico.
Io sono ipocondriaco e ansioso e ora sento piccoli disturbi ovunque e penso sempre possa essere qualcosa di neurologico. Non so cosa fare...

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Anche i Neurologi di Medicitalia hanno escluso una patologia neurologica. Questa propensione all'ansia ipocondriaca andrebbe però curata una volta per tutte. Questa condizione le peggiora la vita e si autoalimenta, l'ansia produce sintomi fisici e questi aumentano la paura di una grave malattia neurologica, così l'ansia sale ancora e così via.
Lo specialista per questi disturbi è lo Psichiatra, ne consulti uno di fiducia, farà diagnosi, la tranquillizzarà e, se necessario, le consiglierà la terapia più adatta.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
Utente 172XXX

Salve,

grazie per la sua risposta.
Quindi crede che il leggero offuscamento che ho da alcuni giorni alla vista (specialmente all'occhio destro), possa essere dovuta all'ansia?

Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' possibile. Se però dovesse persistere con continuità per settimane faccia un controllo oculistico.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com