Utente 502XXX
Buona sera dottore, sono il ragazzo che ha scritto il 5/08 per un consulto..
Volevo chiederle un parere. Siccome la situazione non si è ancora stabilizzata.. come devo procedere? Sono 23 giorni che continuo a camminare e sono stato pure in montagna. Il problema è che non ho ancora i nervi e non capisco se sia normale ormai passare 2 mesi cosi.
Sono spaventato perché vorrei tornare "normale" con i nervi e dire metaforicamente "ho voglia di staccare e voglia di fumare una sigaretta" invece questa sensazione di stacco non la ho.
Non sento il ritmo del corpo di tensione / distensione. Come le ho scritto tempo fa la situazione è migliorata ma poco e questo mi terrorizza perché non so che pensare.

questo il link del suo consulto precedente del 5/08
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/640570-nevrastenia_o_altro.html

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se non ha ottenuto miglioramenti sostanziali deve effettuare una visita psichiatrica per una valutazione ed un trattamento conseguente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 502XXX

All'inizio ( meta giugno) non riuscivo ad uscire da casa e mi veniva da svenire... adesso invece riesco a camminare e fare passeggiate in giro.
Consiglia di aspettare ancora qualche tempo o di andare subito? Perchè miglioramenti ci sono stati lenti ma ci sono stati.
Mi preoccupa il fatto di non percepire " tensione / distensione " del mio corpo.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Considerata la sua età ed i tempi per cui questa cosa continua ad essere presente direi di non attendere più
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 502XXX

Ma questa cosa puo essere ricondotta ad un esaurimento nervoso? Inoltre come ho già scritto sopra io ho sempre e per molto tempo lavoro solo di nervi...
In ogni caso avrei atteso ancora qualche giorno per poi contattare il medico di base per procedere con una visita specialistica.
Gentilmente, so che siamo online, potrebbe darmi una valutazione a freddo in modo da tranquillizzarmi un po?
Questa situazione che non è avere un male al piede, ma sentirsi cosi sembra di non poter risolverla.