Utente 506XXX
Salve il mese scorso andai dal neurologo che mi fece fare l'eeg. Il tecnico mi ha fatto accomodare nella sedia con gli occhi chiusi, intanto lui inniettava il gel e posizionava gli elettrodi, ad un certo punto ho sentito come un ago che mi penetrava il cranio ma non mi sono preoccupato.
Appena finito mi sono alzato e andando a casa sentivo una strana ed eccessiva energia al limite dell' esaurimento, questo stato è durato per 2 ore circa, poi ho iniziato a sentirmi strano,sentivo come il cervello che mi bruciava, mal di testa, mi è salita la fabbre fino a 37.7 e sono caduto in uno stato catatonico e di stupidità per 3-4 giorni poi pian piano mi sono ripreso, anche se ora che è passato un mese faccio ancora fatica a pensare. Cosa mi hanno fatto? Puó essere che mi hanno fatto una spcie di elettrosrimolazione o qualcosa del genere?
Grazie attendo risposte

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 506XXX

E cosa può essere? Perché ho firmato delle carte ma sono andato in fiducia non ho letto...

[#3] dopo  
Utente 506XXX

Puó essere che sia stato l' sli?