Utente 421XXX
Salve a tutti. Sono una donna di 30anni e da pochi giorni ho a che fare con una Sensazione fastidiosa chr mi sta facendo impazzire. Premetto che sto soffrendo stress e problemi molto gravi da anni. Nell ultimo mese mio padre si è ammalato di tumore e questo mi ha devastato. Sono già una persona molto ansiosa di mio e qyesto ha finito x distruggermi. Detto qyesto durante il 3 gg diciclo ho cominciato a sentire battiti, pulsazioni vaginali molto fastidiose che mi sono durate un paio d'ore, sembrava tutto passato ma ieri è stata una giornata orrenda perché queste pulsazioni involontarie erano ricorrenti. Ho provato la masturbazione come rimedio ma la cosa non è cambiata anzi. Premetto che non ho desideri sessuali, ne fantasie. È come se la vagina abbia vita propria. Potrebbe essere collegato alla situazione che sto vivendo.?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Dovrebbe far valutare la situazione da un ginecologo in quanto potrebbe anche avere un fenomeno infettivo in atto.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 421XXX

Grazie dottore per la risposta. Pensa quindi che il fattore psicologico non c'entri? Ho notato che quando avverto questo fastidio è accompagnato da un senso di nervoso e rabbia.. Ho avuto molti problemi anche a livello affettivo.

[#3] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Come già anticipato dal Collega occorre escludere possibili cause organiche prima di chiamare in causa cause di origine psichica. I fattori psicologici possono influenzare comunque l’organismo, sia in maniera autonoma sia associati a eventuali fattori patologici di tipo organico che comunque vanno rimossi. Pertanto occorre prima di altro effettuare anche una valutazione di tipo ginecologico.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it