Utente 506XXX
Buongiorno gentile dottore,

esistono studi risultanti da autopsie su cervelli di soggetti che hanno assunto antipsicotici di seconda generazione?
Io ho assunto zyprexa 5 mg intervallato con risperdal 5 mg da luglio 98 a ottobre 2002. E zyprexa 5 mg da Novembre 2014 a Giugno 2016. E zyprexa 5 mg da Aprile 2017 a Dicembre 2017.

Tendenzialmente di quanto si è ridotta la mia aspettativa di vita?
2-5 anni?
Esiste qualche medico in grado di fare delle stime?
Esistono psichiatri che hanno pubblicato studi?
La longevità è mediamente diminuità,circa, del 32 per cento? Come dicono alcuni studi.
Esistono psichiatri che prescrivono farmaci per periodi di tempo limitati?
grazie mille
saluti
Buone Feste

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
"La longevità è mediamente diminuità,circa, del 32 per cento? Come dicono alcuni studi"

Può citarli ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 506XXX

ora non ricordo,avevo ricercato questa notizia sul motore di ricerca google chrome.

Ci sono pazienti psichiatrici che hanno superato i 65-70 anni?
Ci sono studi su pazienti psichiatrici in età geriatrica?
Perchè tutti i medici non solo psichiatri minimizzano gli effetti collaterali?
Ho accertato anche con dei miei amici e conoscenti che non è per niente difficile farsi prescrivere qualche psicofarmaco dagli psichiatri senza che ve ne siano delle reali necessità.(in rari casi)
Io ammetto che nel mio primo periodo ho avuto realmente bisogno del farmaco ma nell'ultimo periodo no e se le racconto perchè non mi crederebbe per nessun motivo,quindi evito di farlo.
grazie
saluti

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sta ponendo domande, ma se cita dei dati è bene che li indichi, così commentiamo su quelli, altrimenti non si capisce.

"Qualche psicofarmaco" non significa niente. Di che farmaci stiamo parlando ?

Senza che ve ne sia necessità: quindi i suoi amici vanno dal medico per divertimento a farsi prescrivere farmaci e li ottengono senza esser visitati, il tutto per dimostrare quanto sia facile prescrivere non si sa quali "psicofarmaci" ?

Secondo me se non stabiliamo di cosa parlare e in riferimento a quale notizia, è un discorso troppo vago.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 506XXX

Non volevo affermare che tutti i miei amici e conoscenti hanno hanno bisogno di psicofarmaci, alcuni dicono che gli servono assolutamente e si trovano bene (pur avendo brutti effetti collaterali) ma altri riportano esperienze solo negative.
Le dico solo che lo psichiatra ha aggiunto un'antidepressivo solo perchè le ho detto che ero un po' giù...

In soldoni, per chi assunto in totale ,in una durata non continuativa di 7 anni, la mia vita media di quanti anni può essere scemata?
Uno psichiatra, non negherà mai, che in alcuni rari casi vi possa essere stata una prescrizione sbagliata; si tende a prescrivere i farmaci a tempo indeterminato,cosa sbagliatissima secondo me.
Le dico solo, che per prova, sono andato da psichiatri privati ma operanti in regime di intramoenia che,solo sulla base del certificato psichiatrico redatto dallo psichiatra pubblico ha confermato quanto scritto aggiungendo solo due righe per un'altra relazione, senza verificare personalmente se fosse tutto vero quanto scritto.
Ossia penso che uno psichiatra non mette in discussione quanto scritto da altri psichiatri.
saluti

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Le dico solo che lo psichiatra ha aggiunto un'antidepressivo solo perchè le ho detto che ero un po' giù..."

E quindi lo ha detto per quale motivo ? Per indurre il medico a non segnarle nulla ?

"a mia vita media di quanti anni può essere scemata?"

Ma perché dovrebbe esserlo ? Se non cita le cose che ha letto, per me la questione può risultare non sussistente.

Quindi, non ho capito: non è convinto della diagnosi ? Che diagnosi ha avuto ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 506XXX

La diagnosi è mania.
Ci sono studi di pazienti che hanno assunto psicofarmaci a breve-medio termine e la relativa età che hanno avuto quando sono morti?

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Allora facciamo a non capirci. Continua a usare il termine "psicofarmaci" che non significa niente.

Se l'aspettativa di vita delle persone con disturbo bipolare (per cui esistono dei medicinali) sia minore ?

Forse pensa che sia semplice ricavare un dato del genere, su farmaci tra loro diversi, persone con problemi di salute diversi, fattori diversi che possono influenzare la durata di vita etc.

A me pare una preoccupazione troppo generica. Forse se spiegasse meglio in generale cosa la preoccupa sarebbe più chiaro. Ad esempio, non chiede se la malattia riduce l'aspettativa di vita, ma chiede se lo fa la terapia. Perché ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it