Utente 517XXX
Buongiorno

Ho un fratello 24enne con problemi di paranoia che vive solo (è studente fuori sede) Ha visto degli psicoterapeuti ma non ha risolto
nulla. Non ha una vita normale: non esce mai e non ha contatti con nessuno. Non ascolta nessuno e fa solo ciò che gli va. Non vuole farsi seguire da nessuno e ha escluso tutta la famiglia dalla sua vita. Parla solo con mia madre perché le dà i soldi per vivere (lei è illusa che le cose cambino).

Siccome negli ultimi giorni mia madre mi ha riferito che è peggiorato (forse non mangia), come si può fare in questi casi? A chi ci si può rivolgere per evitare tragedie? Come si può gestire una cosa del genere?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Le possibilità sono due o parlato chiaramente con il ragazzo per esporgli la necessità di sottoporsi ad una visita psichiatrica punture e necessario l’intervento del medico di famiglia ed eventualmente un accertamento sanitario obbligatorio .


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 517XXX

Grazie per la risposta. Procederò cosi.

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Scusi il T9 ha fatto delle correzioni inappropriate e non me ne sono accorto

parlate*
oppure*

al posto di parlato e punture
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 517XXX

Non si preoccupi, si figuri