Utente 546XXX
Buonasera, ho dei problemi. Ho il disturbo ossessivo compulsivo accompagnato da una forte angoscia con qualche piccolo tratto psicotico, anche se attualmente di psicotico non ho nulla al contrario ho molta angoscia e pensieri, ma quello che mi fa stare male di piu e' il pensiero sul dormire che in realta la notte dormo e anche molto piu del normale arrivo a farmi anche 10-11 ore di sonno ma appena sveglio la mattina si presenta nella mia mente il solito pensiero e se non dormo stasera? Anche se Ripeto la notte dormo Oppure di giorno se socchiudo gli occhi e non dormo per me diventa una tragedia Perché penso che se chiudo gli occhi e non dormo mi metti subito in allerta agitandomi tantissimo fino farmi avere una crisi di nervi ancora non dormendo di giorno mi e' successo qualcosa di male nella testa,. Sto facendo da circa un mese e mezzo una cura con due compresse di sycrest da 10mg la sera. Ho fatto 10 sedute di psicoterapia strategica ma senza avere risultati. voi Cosa ne pensate di questa cura e se e' sufficiente il tempo che la prendo. Gradirei una risposta grazie

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non torna: questa cura non è una cura per un disturbo ossessivo. Si tratta di un antipsicotico a dose piena, quindi non torna il discorso de "qualche piccolo tratto psicotico, anche se attualmente di psicotico non ho nulla ".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 546XXX

Prima del mio dottore attuale mi hanno detto di avere una psicosi ossessiva che mi Veniva riferito dallo psichiatra di avere un disturbo ossessivo compulsivo con confini psicotici che piu volte mi rimanevano piu le ossessioni. Ma il mio psichiatra attuale mi dice che il disturbo ossessivo compulsivo c e' ma e' secondario. E molto piu L angoscia profonda che ho con qualche tratto psicotico che come Ripeto attualmente di psicotico non ho nulla .e' questa la cura che mi ha dato, prima del nuovo psichiatra prendevo piu antidepressivi e poco antipsicotico ma lo psichiatra attuale ha ritenuto togliere gli antidepressivi e mettere dose piu alta ma tutti antipsicotici in base alla diagnosi descritta da lui, fatto sta che io non mi sento bene per i pensieri che ho riportato precedentememte. Gradirei una risposta

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Allora le diagnosi non sono quelle che ha detto all'inizio oppure non le ha intese. Le hanno detto che il doc è secondario, e quindi l'aspetto primario quale è ? Presumo la psicosi, visto che prende un antipsicotico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 546XXX

Il disturbo e' psicosi ossessiva, solo che il dottore mi ha detto che ho un angoscia profonda

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta, stiamo girando intorno ad una banalità. Se è psicosi, è psicosi e ha una cura con antipsicotico.
Cosa vuole dire "il dottore mi ha detto che ho un'angoscia profonda ?".... Si passa da una diagnosi ad una descrizione di uno stato d'animo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 546XXX

La diagnosi precisa che mi ha detto il mio psichiatra e'psicosi ossessiva, in piu mi ha detto che sono molto angosciato e la cura che mi ha dato da circa due mesi e che prendo sono due sycrest da 10mg la sera. Ma non riesco ancora a stare bene porto molta agitazione E pensieri. Quello che voglio sapere va bene questa cura per una psicosi ossessiva? Gradirei una risposta, ringrazio

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo l'ha appunto già detto sopra. Cosa vuol dire "va bene ?" E' una cura che sta provando, se va bene o meno si stabilirà dopo un po'. Due mesi non sono un termine assoluto, per alcuni sintomi possono bastare, ma per altre manifestazioni e per valutare l'efficacia preventiva magari no.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it