Utente 485XXX
Buongiorno, vi scrivo poiché avrei bisogno di un consulto ma il mio psichiatra non è al momento reperibile.

Sono attualmente in terapia per DAP con venlafaxina 150mg e valproato 300mg.

Ho recentemente effettuato le analisi del sangue, e l'ammoniemia è risultata elevata, 98 mcg.

Il fatto è che peró i valori del fegato sono nella norma:
-GOT 23 mU/ml
-GPT 32 mU/ml
-Gamma GT 26 mU/ml.

Pertanto, dopo essermi autodiagnosticato un'encefalopatia (da buon ansioso quale sono), e poi realizzato di dover fare pensieri più realistici, dato che se così fosse non riuscirei a condurre la vita di tutti i giorni, mi è sorto un dubbio.

È possibile che in questo caso il valore del l'ammoniemia sia errato, considerando i valori del fegato?

Sottolineo di aver fumato una sigaretta circa 40 minuti prima del prelievo.

Vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica