Utente 575XXX
Buona sera dottori tempo fa avevo chiesto il vostro consiglio su mio marito.
Nel frattempo ci siamo rivolti ad una nuova psichiatra che ha diagnosticato una schizzofrenia e ha prescritto 9 gocce di serenase al mattino e 13 la sera.
In più ha dato depakin mezza la mattina mezza la sera da 500.
Soltanto che lo vedo apatico, privo di emozioni, non ha voglia di fare niente, con la testa vuota, sempre privo di emozioni, sembra depresso senza voglia e senza emozioni non so più che pensare, prima aveva voglia di vivere...è un effetto delle medicine?
Cosa ne pensate?
Questi sintomi li vedo da quando ha iniziato questa cura.

Prima della cura aveva dei pensieri ossessivi che lo inquietano ma non era così apatico ma ora è irriconoscibile...

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Si, può essere. Lo farete presente, ma il depakin tuttavia serve ad altre psicosi, più che alla schizofrenia
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 575XXX

La ringrazio dott.Pacini per la celere risposta. Sempre molto cortese. Volevo solo chiederle una cosa, ma l'apatia può essere dovuta al depakin o al serenase? La psichiatra parlava di ridurre il depakin ma non di togliere il serenase perché per la schizofrenia ci vuole, anche se non ho bene capito a cosa serve.
Prima di questi sintomi di cui le parlavo, mio marito era fissato sulle auto..sul cambio dell'auto e sulla voglia di guidarla o di cambiarla e quando l'auto ce l'avevo io lo rendeva nervoso e irritabile.
Secondo lei siamo sulla strada giusta..

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Essendo dati insieme, difficile dirlo, in termini statistici direi al serenase. Ma appunto, è anche quello più specifico. Decisamente non l'unico, cioè negli anni sono venuti farmaci alternativi anche proprio per l'eccessivo appiattimento dato dai "primi" antipsicotici come il serenase.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 575XXX

Buon giorno dott. Panini, questa mattina siamo andati dalla psichiatra per parlare di questo problema. Mio marito di verità non ammette di averne di bisogno, se li prende proprio per forza. Anche il nostro rapporto tende ad inclinarsi perché una volta è irascibile per le sue ossessioni una volta apatico. Cmq la dott. Ha così modificato la terapia: clozapina da 25 la mattina, invece del serenase, mi ha detto che dovrebbe renderlo meno apatico, secondo lei va bene. E la sera mezza compressa soltanto di depakin.
Prima aveva parlato di ansiolitici o antidepressivi ma poi ritornata indietro dicendo che per la schizzofrenia non vanno.
A volte mi sembra pure ripetitivo e ossessivo nelle cose, guarda almeno 5 6 volte se abbiamo staccato i termosifoni o se l'auto è chiusa bene, la psichiatra dice che rientra nelle ossessioni e con la clozapina dovrebbe sistemarsi. Lei cosa pensa?

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La terapia delle ossessioni nella schizofrenia può avvalersi anche di antidepressivi. La priorità sono i deliri, le allucinazioni e su questo c'è la clozapina, che in effetti non dà gli effetti del serenase almeno in parte.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 575XXX

La ringrazio dott.Pacini per l'attenzione, cmq iniziamo con questa cura e vediamo.
Una cosa volevo chiederle? Ma la clozapina porta davvero meno appiattimento affettivo e può incidere su queste ossessioni oppure ci vorrebbe altro?
Grazie mille

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La clozapina incide sulla psicosi, non necessariamente anche sulle ossessioni. La schizofrenia non si compone di ossessioni, ma di deliri e allucinazioni, a volte ci sono poi anche le ossessioni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 575XXX

Caro dottore, le riscrivo per aggiornarla dalle situazione. Io mi trovo in uno stato proprio di confusione, non capisco se posso più fidarmi della psichiatra e le spiego il perché.
Ci ha convocati oggi e ora ci ha parlato non piii di schizzofrenia ma sta iniziando a valutare una depressione con disturbo ossessivo.complulsivo che spiegherebbe le ossessioni di mio marito verso l'auto e il fatto di essere apatico.
Dice che secondo lei mio marito è convinto di non avere bisogno degli altri, è fissato su questi pensieri della macchina e stare sempre alla guida, o cmq non vuole toccata l'auto.
La terapia che ha dato è mezza Anafranil da 75 per poi arrivare ad una intera, poi mezza depakin e 5 gocce serenase.
Cosa ne pensa, mi trovo un poco confusa, non capisco più nemmeno che sindrome possa avere

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le due diagnosi sono ben diverse. La cura sembra una cura per un disturbo ossessivo, non capisco bene il depakin. Certamente il serenase a 5 gocce non è una tipica cura della schizofrenia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 575XXX

Lei ha detto che il depakin lo ha tenuto per i suoi sbalzi di umore, va dal momento depresso al momento nervoso, irascibile che ce l'ha con tutti, pure nostra figlia le disturba mentre gioca e si innervosisce e vuole uscire da casa. Rinfacciandomi che prima o poi se ne andrà via.
Il serenase scusi forse ho sbagliato a scrivere sono 15 gocce per 3 volte al dì e l'anafranil la mattina mezza compressa da 75.
Quello che mi preoccupa sono questi stati di rabbia di mancanza di affetto verso di noi, ho paura che prima o poi gli possa venire uno scatto d'ira.

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Allora già la dose di 15 per tre invece è una dose antipsicotica. "Sbalzi d'umore" riporterebbe ad altre diagnosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 575XXX

Mi sento molto molto impotente, mi creda dottore, a volte pure persa.
Oggi ha iniziato l'anafranil e sempre il serenase e depakin come le ho detto. Il morale è un po sollevato nel senso che è più sereno meno nervoso o con sguardi orribili se lo si contraddice. Pero mi sembra abbia sempre pensieri fissi, ogni pubblicità di auto è sempre li a pensare che la sua è chiusa (scusi l'ignoranza ma questi pensieri sono psicosi ossessioni cosa sono?) e non ha affetto verso di noi, mette in discussione tutto pure quello che preparo di mangiare non gli piace.
Mi dia un consiglio lei se può e se ha capito qualcosa su questa situazione infernale.
La ringrazio sempre e comunque.

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Raccontata così, parrebbe un'ossessione.
L'anafranil ci mette un mesetto a funzionare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 575XXX

La ringrazio caro dottore. Quindi per vedere qualche miglioramento dovrò aspettare qualche mese? Ma il serenase in questo caso secondo lei va bene? A me a parte la stanchezza e sonnolenza mi pare gli porti ancora più delirio, lo porta in uno stato di non lucidità, da ignorante, mi pare come se avesse bevuto qualche sostanza ed è un po brillo.
Oggi ne parlerò di nuovo con la psichiatra di questa reazione a questo farmaco.

[#15]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma suo marito che età ha ? Si tratta del primo episodio ? Perché un esordio di schizofrenia a questa età non torna molto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#16] dopo  
Utente 575XXX

Caro dottore, è un piacere e la ringrazio perché mi è tanto di conforto. Cmq mio marito a 50 anni. Siamo fidanzati da quando eravamo piccoli, e è stato un po sempre così, nel senso che era irascibile spesso a lavoro e con i suoi parenti, litigava spesso a lavoro e andava via sbattendo la polvere dai piedi. Con i suoi fratelli non andava d'accordo, lui era sempre nella ragione e gli altri torto. Mi sembrava che non avesse affetto per loro, ma con me all'inizio era diverso. Era felice di stare con me. Poi piano piano ho iniziato a vedere questo cambiamento, irascibile con me, non gli sta bene niente, nemmeno quello che cucino o i vestiti. Non vorrebbe quasi nemmeno occuparsi dell'igiene sua stesso. E soprattutto questa ossessione per la macchina chiusa in garage, poi sembra non provare più affetto o emozioni. Allora dipo tante grida ci siamo rivolti a questa psichiatra dicendo che poteva essere questo poi quello poi bu.
Ora vedo che con il serenase inizia a dare più i numeri di prima, non parla chiaro, sembra brillo.
La psichiatra oggi sentendomi parlare e raccontare, inoltre il serenase gli porta un dolore alla gamba fortissimo, mi ha detto di non darglielo e fare solo anafranil e mezza depakin. E se viene l'ansia dovuta all'inizio dell'antidepressivo dargli le gocce di xanax 7 gocce.
Mi pare che andiamo a tentativi invece. Cosa ne pensa?
Cmq la ringrazio tantissimo per ascoltarmi, mi è molto di aiuto

[#17]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Appunto, un'età decisamente fuori norma per quel tipo di psicosi. Quali sarebbero, per quel che vi è stato detto invece, i pensieri che sono "deliri" e le allucinazioni che ha avuto o ha ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#18] dopo  
Utente 575XXX

Io deliri e allucinazioni non ne ho mai visti a dire la verità. Certo io non sono un medico, però sono laureata in psicologia scolastica, e qualcosina su i disturbi la so anche se sono poche le informazioni.

Lui non riconosce che ha bisogno degli altri, pensa di poter sbagliare e poi aggiustare tutto senza problemi, non si cura di ferire gli altri, non capisce che io mi rendo conto se mi sta dicendo una bugia o meno, non è più sincero con me e non amette che da solo non ce la farebbe, a volte mi pare si senta onnipotente.
Quello che lo contraddistingue sono queste ossessioni, le auto, il gioco a carte, il guardare mille volte se sono chiuse porte, se ha spento i termosifoni, appena c'è qualcosa che non gli quadra come dice lui subito nervoso, rimurgina su tutto anche su come mi vesto, poi gli sguardi pesanti, cattivi a volte.

Mi sembra si senta incatenato da me e da mia figlia, vorrebbe scappare ma non ha il coraggio e ora si sente così stanco e apatico, senza voglia di fare niente, nemmeno lavarsi i denti. Per ora infatti è sottomalattia perché dice di non potersi alzare la mattina dal letto, che questa lentezza lo tiene legato, lo tiene troppo stanco.

Io lo vedo con la testa assorta sempre nei suoi pensieri, non parla, solo se lo chiami in causa, o solo per dire le cose che non gli vanno giù, ma è sempre con mille pensieri che gli frullano in testa e quindi irrequieto.

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se non ha quei sintomi, chiaro che un farmaco come il serenase può essere penalizzante, non avrebbe una funzione precisa se non quella di controllare l'aggressività forse.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#20] dopo  
Utente 575XXX

Caro dottore, grazie veramente di cuore per la disponibilità e l'ascolto.
Cmq l'anafranil siamo giunti a una compressa intera la sera da 75 rp, poi il depakin l'ha tolto e ha ridotto il serenase a 5 matt e 5 sera.
Mi ha detto che l'apatia può essere dovuta al depakin e il serenase invece agisce sui pensieri negativi, sull'ansia.
Inoltre mi ha prescritto samyr 400 in fiale alternato a tricortin 1000 per 20 giorni.
È vero che il serenase agisca su questo?
Io le ho chiesto se proprio il serenase porti la depressione e lei mi ha assicurato che a questi dosaggi no, agisce sull'ansia e su i pensieri negativi che le ho raccontato.

Non le so dire come mi sento, delusa e angosciata spero di ritrovare sollievo e con questa cura gli ritorni la voglia di vivere e la serenità di un tempo dove eravamo felici.

[#21] dopo  
Utente 575XXX

Dott.Pacini forse l'ho troppo importunato con le mie domande. Cmq se può aspetto un suo consiglio,per me molto importante, su questo cambio di terapia.
La ringrazio sempre e comunque di cuore per il suo sostegno, mi è stato di grande conforto.

[#22]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un consiglio pratico non posso darlo. E' noto che farmaci come il serenase possono appiattire, non è cosa strana, sia quando sono dati nella diagnosi giusta che no.
Esistono alternative nella funzione antipsicotica, se è questa che è richiesta.
Se non sono presenti deliri e allucinazioni, dicevamo che allora non tornerebbe la diagnosi.
Più di questo non posso dire perché non saprei se di fatto è questo il problema, oppure semplicemente tollera male un singolo farmaco.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#23] dopo  
Utente 575XXX

Un'ultima cosa dott.Pacini a cui la mia psichiatra non ha saputo o non l'ho ben capito io con tutti questi cambi di terapia in corso.

A sedare l'ansia è il depakin con mezza compressa mattina o sera o il serenase? Solo questo non ho capito.

Grazie per la sua gentilezza, cortesia e disponibilità.

[#24] dopo  
Utente 575XXX

Dott.Pacini sono di nuovo qua per aggiornarla, se posso, della situazione di come si è evoluta. Visto che con la psichiatra e con le sue di cure non riuscivamo più a vedere una strada abbiamo deciso dopo una serie di litigi con mio marito da recarci da un nuovo specialista. Raccontando tutta la nostra storia, i comportamenti di mio marito, le sue ansie e nervosismo e soprattutto la sua poca affettività e voglia di fare. Ci ha ascoltato tanto ed è giunto alla conclusione che si tratti di disturbo della personalità borderline con tratti psicotici se ho capito bene.
Cmq da domani inizierà ad assumere deniban 50 mg la mattina e pregabalin 50 mg la mattina e 50 la sera per la sua forte ansia.
Cosa ne pensa?
A dire la verità mi ha ispirato fiducia e mi sembrava convinto di ciò che diceva

[#25]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

E' un diagnosi tutta diversa, non compare neanche la parte ossessiva come aspetto (e infatti la cura è una cura sostanzialmente per sintomi ansiosi e depressivi)...Non saprei davvero chi abbia ragione. "Tratti psicotici" non saprei cosa voglia dire però.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#26] dopo  
Utente 575XXX

Dott. Pacini ci siamo rivolti all'Asl e ci hanno detto che tutto sbagliato. Il serenase e depakin lo hanno depresso e disturbi alla mente. Per disintossicarsi samyr tricortin e liposon, confermati. Ma altro togliere tutto tranne xanax per l'astinenza.

Secondo lei in quanto tempo può eliminare i farmaci dal sangue e ritornare allo stato iniziale?

Avevo fatto il consulto ma è stato eliminato

[#27]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Dal sangue vanno via subito, ma gli effetti ad esempio sul movimento almeno 10 giorni richiedono per essere smaltiti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#28] dopo  
Utente 575XXX

La ringrazio dott.Pacini è stato davvero gentilissimo e se potrei lo ringrazierai di persona. Allora secondo lei con questa cura può ristabilirsi nel giro di 10 15 giorni? La dopamina, mi pare che abbiamo detto che è questo quello che il serenase ha intaccato si può ristabilire e ritornare alla normalità.
Hanno dato inoltre il deniban al mattino che non so se sia un antidepressivo in senso stretto o qualcosa del geenere

[#29] dopo  
Utente 575XXX

Caro dottore,
Se può mi risponde. Io vorrei solo sapere se con questa terapia di punture samyr e deniban può risollevarsi il morale e ritornare come prima, non così apatico e con la voglia di fare niente di niente. Inoltre ha un tremore alla mano e rigidità muscolare causata dal serenase.

[#30]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le ho detto, questi effetti tendono a scomparire anche spontaneamente. Il deniban tuttavia può indurli lui stesso, anche se a bassa dose no.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#31] dopo  
Utente 575XXX

Dott.pacini la saluto. Sono di nuovo qui. Ringraziando Dio i sintomi come diceva lei sono scomparsi però sono tornati pure i disturbi, cioè i pensieri ossessivi. Allora abbiamo iniziato ziprexin 0.5 da oggi,speriamo bene. Che ne pensa?

[#32]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
zyprexa da 5 mg ?
Un antipsicotico comunque.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#33] dopo  
Utente 575XXX

Si ho sbagliato. Secondo lei va bene per le ossessioni e pensieri sbagliati

[#34] dopo  
Utente 575XXX

Caro dott.Pacini la situazione è molto peggiorata, mio marito presumo si trovi in uno stato di mania. Nervoso al massimo, scattante, con mille preoccupazioni rivolti sempre ad uscire a fare non so cosa. Oggi da mesi che non guidava come un pazzo ha preso l'auto ed è uscito irrequieto e scontroso.
Ho chiamato subito il psichiatra che mi ha detto che si trova in uno stato di mania, nel disturbo bipolare, e quindi dargli da domani depakin 300 la mattina e 300 la sera, in modo da calmarlo, e poi ziprexa da 10 mg invece di 5 e togliere l'antidepressivo.
Sono sconvolta non so che fare, cosa ne pensa, andra bene per tranquillizzarlo?

[#35] dopo  
Utente 575XXX

Questa situazione è scaturita dopo l'assunzione del ziprexa, 2 da 5 mg. All'inizio tanta sonnolenza poi stato iperagitato, nervoso, scattante, mi ha risposto in mali modi ed andato via come un esaurito. E come se lo avesse attivato, come se avesse assunto alcol o droga.
Puo essere colpa dell'antipsicotico? Puo portargli queste manie?

Mi dia risposta per favore

[#36]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ha una mania in corso, che c'entra la cura, sono le manifestazioni della mania. La cura è corretta.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#37] dopo  
Utente 575XXX

Ma il depakin e il ziprexa serviranno per calmarlo per toglierlo da questo stato di mania?

[#38]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questa è una domanda sul futuro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#39] dopo  
Utente 575XXX

1.Quello che gli chiedevo e se il depakin 300 mg 2 volte al giorno serve per calmarlo oppure visto che si usa nelle depressioni bipolari serve per tirarlo su??

2.Con lo ziprexa ha molta sonnolenza e un poco di tremore al braccio a riposo.

Attendo gentilmente una sua risposta

[#40] dopo  
Utente 575XXX

Gentile dott.Pacini ho esposto tutti i miei dubbi al dottore e le possibili conseguenze dovute al mirapexin. Le continue domande e insicurezze, e il continuo nervosismo che lo assiste, sembra una rabbia continua. A volte ha un po più di serenità e a volte sembra stia per scoppiare da un minuto all'altro.
Questa volta mi ha ascoltato per bene e così ha sistemato la terapia, però mi ha detto che deve studiare bene il caso, non ha formulato un ipotesi su cosa in verità abbia. Una diagnosi vera e propria.
La terapia così è stata cambiata: depakin 500 una volta al dì, akineton 2 mg 1 volta al dì, haldon 5 gocce la mattina, 5 il pomeriggio e 10 la sera, per aiutarlo nelle ossessioni, e anafranil ricominciare con meta compressa da 75 per poi arrivare a una intera.
È vero che l'antidepressivo, in questo caso anafranil può attivarlo troppo? E il depakin a cosa serve? Pure per le ossessioni? Per l'ansia?

[#41]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senza una diagnosi, alcuni dei farmaci possono anche avere un senso contro determinati sintomi, altri sono indicati per una diagnosi, non per un sintomo.
Per cui, siamo più o meno in una situazione simile a prima, ma questo vuol dire anche che forse è presto per dire se migliora o meno.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#42] dopo  
Utente 575XXX

Pero mi può far capire se il depakin serve per sedarlo, calmarlo o è un antidepressivo.
Mi ha detto che c'è un farmaco che serve per sedarlo già, visto che io gli avevo chiesto di dargliene uno, ma non ho capito se è il depakin o l haldon

[#43]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Appunto, non è nessuna delle due cose, è un farmaco che in generale serve per calmare ma in alcuni disturbi, non in generale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#44] dopo  
Utente 575XXX

Caro dott non so se legge ancora o se vorrà rispondermi. Abbiamo sospeso il depakin e ha solo il serenase.
Ma ho paura che le cose non stiano migliorando.
Le dico la situazione mi fa capire se siamo in uno stato di mania o di depressione? Io non capisco più niente.
Si sente stanco e ha tremorialla mano, appena assume le gocce sembra andare su di giri poi piano piano inizia a scemare, dopo che ha assunto le gocce se si fa una dormita e come se avesse avuto una sbornia, testa pesante umore pessimo.
È stanco e arrabbiato con la vita, sembra che non gli stia bene niente, non sa cosa fare durante le giornate e si annoia a fare tutto e di conseguenza questa noia nel trascorrere le giornate, questa noia lo rende nervoso, apatico e con la testa con mille pensieri.
Non capisco più a volte questi aspetti mi fanno pensare ad una depressione.
Mi può far capire?

[#45]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Magari, proprio per effetto della cura, l'agitazione sta scendendo. Naturalmente, in questa discesa spesso si va a sconfinare nel suo opposto, ossia nella depressione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#46] dopo  
Utente 575XXX

Il medico mi diceva di dare qualche antidepressivo ma io ho paura nella ricaduta.
Ma la rabbia nervosismo e pensieri sbagliati fanno parte della mania??

Tutto è iniziato quando era a lavoro e non aveva più voglia di andarci, era sotto stress e voleva rinunciare e ce l'aveva con tutti, il suo umore era pessimo.
Poi abbiamo iniziato la cura con serenase. Ma ho paura, nel senso che se avessimo sbagliato terapia? Diagnosi?

[#47] dopo  
Utente 575XXX

Gentile dottore, le spiego come è andata, da quanto era a lavoro ha iniziato ad essere nervoso, stanco, non gli piaceva più quello che aveva della vita, tutto lo annoiava e lo stressava e come reazione questo nervoso con tutti o con il mondo intero.
Quello che prima gli piaceva e stava sereno poi lo annoiava da morire rendendolo nervoso e arrabbiato. Voleva lasciar perdere tutto pure il lavoro.

Gli ho parlato di tutto questo al medico ma non mi ha saputo indirizzare, far capire di cosa si trattasse di verità.

Poi abbiamo iniziato stu haldon per tranquillizzarlo!?
Ma mi è iniziato il dubbio e se non fosse mania?
Secondo lei questi comportamenti portano alla mania o una depressione?

[#48]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A questo punto però mi pare che si stia ponendo domande su domande "al di là" dell'evolversi degli eventi, che a questo punto invece assumono una certa chiarezza e coerenza con la cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#49] dopo  
Utente 575XXX

Mi scusi ma non ho capito la risposta.
Io le sto dicendo che mi è sorto questo dubbio, nel senso che tutti è iniziato dalla voglia di far niente, non voler andare a lavoro, ciò che prima gli piaceva ora non lo accontentava più, si annoiava con tutto e da qui la rabbia e il nervosismo e gli scatti d'ira. Questi fanno parte della mania? O si è sbagliata diagnosi?

[#50]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sto dicendo che a questo punto sta ponendo domande di tutto rispetto a tutto, senza una logica precisa.
Le ho detto che in sostanza mi pare che adesso cura e diagnosi corrispondano più alla situazione, dopo di che se ad ogni elementi si rimette in discussione senza un particolare motivo, così non ha senso discuterne.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#51] dopo  
Utente 575XXX

Buona sera dott.
Scusi se mi faccio risentire ma nel frattempo abbiamo continuato la terapia di depakin 500, tolto.il serenase e aggiunto sereupin 20mg la sera.
Ancora lo vedo molto agitato a parte la stanchezza e sempre assorto in strani pensieri.

Dico ma questo suo disturbo non potrebbe essere schizzofrenia? Ho sentito dire che non tutti hanno allucinazioni ma lui ha un modo tutto suo di pensare e non ha affettività per nessuno

[#52]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi sembra che la domanda però sia al stessa di prima. I sintomi li lasci definire al medico, altrimenti usa dei termini tecnici per fare una descrizione sua personale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it