x

x

Problemi in famiglia

Salve a tutti, scrivo perché sono arrivati allo stremo della situazione vi spiego: la mia famiglia é ormai da anni sotto la paura e l'intimidazione da parte dell'aggressività di mio fratello, Ve lo descrivo é un ragazzo di 23 anni circa ed ha una ragazza, studia quando può ed anche attivo socialmente! Éiperlogico, intelligente, ma ogni qualvolta si intraprende una discussione es: c'è un fatto= x fa questo, perché y ha fatto questo, e uno dei miei genitori o i genitori, hanno un'opinione diversa (seppur può esser sbagliata) lui si trasforma aggredisce e alza la voce e urla e se loro cercano di spiegarsi, siccome in teoria il suo ragionamento potrebbe essere giusto, la sua reazione é sproposita, gli insulta, gli offende rimugina ad alta voce sulla situazione e su le loro risposte (anche se potrebbero essere giuste) gli distrugge psicologicamente e se continuano a dire la loro sbraita, diventa un mostro, incomincia a urlare parlare da solo a raffica spiegando la situazione attraverso la logicità, dice sempre a mia madre tu sei una pazza e nella spiegazione urla e dice la pazza e ottusa non può capire, a mio padre il fallito e ottuso e la famiglia di merda, bestemmie e se continuano li mette quasi le mani addosso! Quindi cercano sempre di smorzare per terrore che possa veramente fargli male! Io non ce la faccio più quando ascolto ogni discussione il cuore mi sobbalza e mi viene una rabbia dentro, e qualche volta cerco di spiegare e la che succede il macello! Incomincia a diventare infuriato all'ennesima potenza incontrollabile, sembra impossessato, non riesco a dire una parola, e mi minaccia di menarmi e anche di uccidermi, mi vuole lanciare le cose e mio padre lo ferma, la mia opinione viene distrutta psicologicamente perché non posso esprimermi e se tento, a parole succede che vuole menarmi ma non sto dicendo per finta! Succede il patatrac con tutti e mio padre gli si mette addosso e lui continua ad urlare la sua logica del ragionamento assurda, e mi lancia gli oggetti addosso sembra impossessato.
o gli voglio bene, ma ormai si sta facendo grande e ho veramente paura che possa fare qualcosa di irreparabile, infatti ha detto che da oggi non ammetterà più nulla, ma io non so che cosa può succedere se uno lo contesta! il suo passato é la chiave di tutto, é stato umiliato dai suoi amici alle medie, e ha sviluppato un complesso di inferioritá col mondo cercando di dimostrare di essere di più, ha sempre atteggiamenti compulsivi, si taglia le ciglia fino a ridurle al minimo, scrive sempre, lava sempre le mani, ma quando esce di casa é tutta un'altra persone! Lui infatti ribadisce che questa famiglia fa schifo, ma quando invece deve chiedere aiuto tutto normale siamo i migliori del mondo, appena c'è unimprevisto in famiglia, macchina rotta e scuse stupide, distrugge imiei genitori pazzi falliti, loro poverini siamo sotto scacco, ho ancora molto da scrivere e non bastano 3000 parole, adesso sono con lui in quarantena aiutatemi.
mi sembra un incubo.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39k 913 271
Gentile utente,

Che voi sappiate è consumatore di qualche sostanza ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
Guardi non credo. Non fuma sigarette ,non si droga assolutamente,a bere neanche o meglio non come dipendenza ,con gli amici e in delle occasioni . Al di fuori della famiglia , lui é attivo anche politicamente ..in casa si trasforma , qualunque cosa va storta anche piccolissima ,quando le cose vanno oltre il suo controllo ,la stampante si rompe,quando gli serve?(esempio) miopadre é un fallito ect.
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39k 913 271
Mostra di comprendere il fatto che gli altri ne soffrono ? Si scusa, o si pente con dei gesti, delle dimostrazioni ? Si fissa sul dover dimostrare a parole di aver ragione per poi sconfinare "per via razionale" nell'attacco alla persona, ma si rende conto del lato emotivo che tocca ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
A mente fredda può darsi ,ma fa finta che é tutto nella normalità,lui é convinto di certe affermazione in dei momenti ,in altri es: quando le cose vanno bene nelle attività e con la ragazza si comporta bene ,appena qualcosa va storto si "sfoga " sulla famiglia , non si é mai scusato, si strafissa sul suo ragionamento e parla a raffica, entra come in trans,non puoi fermarlo, parla a raffica.
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39k 913 271
Quindi quello che dice non è una convizione vera e propria, è una sistemazione ultrarazionale ma di fatto non realistica o con significati forzati come se dovesse esserci sempre un senso pro o contro di lui, o con letture "alla lettera" di frasi o espressioni, scartandone il senso comune, quello emotivo, approssimato ?

Lui si lamenta mai di altri aspetti, cioè l'umore, i risultati che ottiene nella vita etc ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
Esatto , e questa sistemazione ultrarazionale é cercata come se "a posta " per una voglia inconscia di riversare tutta la sua rabbia repressa nei confronti dei genitori ,( come coloro che lo hanno fatto diventare un po' impacciato ,o lo hanno iperprotetto da piccolo) e su di me (come colui che a qualcosa che lui ha sempre voluto avere ),400 caratteri sono pochi ,vuole esser solo capito,si lamenta.
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39k 913 271
In assenza di sofferenza dichiarata dalla persona rimane in dubbio se questi comportamenti siano percepiti da lui come un problema, in qualsiasi senso.
Non è mai stato tentato nessun tipo di intervento, anche di gruppo, tipo consulenza familiare ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#8]
dopo
Attivo dal 2020 al 2020
Ex utente
No non é stata tentata nessuna ,ed un eventuale terapia non sarebbe accettata , lui non capisco se soffre poco o molto, sicuramente soffriamo noi ,ma i miei genitori sarebbero disposti a farsi insultare dalla mattina alla sera e farli trovare la sua strada perché gli vogliono bene ,sembra paradossale, infatti sto scrivendo io,ho pensato di andare a vivere da solo a volte,ma alla fine sono qui

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio