Utente
Buongiorno, sono sempre stata una persona ansiosa.
Da tempo, a periodi, convivo con ansia che mi causa anche difficoltà con il sonno.
Ultimamente il mio sonno è interrotto da risvegli e quasi tutte le mattine mi sveglio con tachicardia e tensione in tutto il corpo.
Questa sensazione può durarmi anche tutto il giorno, e a volte è accompagnata da un senso di "gola che mi stringe".
Spesso compare senza un motivo specifico, o almeno non riesco a comprenderlo.
Devo conviverci come ho sempre fatto, è possibile che mi passi o esiste un modo per migliorare questa condizione?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
È possibile migliorare tale condizione attraverso una valutazione psichiatrica diretta ed un eventuale trattamento conseguente.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
Come pensavo, è difficile che il malessere passi da solo. Grazie per la risposta.