Utente
BUONASERA E VI RINGRAZIO IN ANTICIPO.INIZIO COL DIRVI CHE MIO MARITO BALBETTA.HO DUE BAMBINI DI NOVE E TRE ANNI,IL PIU' GRANDE TRATTIENE LE PAROLE E LA PIU' PICCOLA STA INIZIANDO A BALBETTARE.CAPISCO CHE IL FATTORE EREDITARIO PUO' INFLUIRE SULLA SITUAZIONE,MA VOLEVO SAPERE SE POSSO FARE QUALCOSA PER I MIEI FIGLI VISTO CHE OGNI VOLTA CHE LI SENTO PARLARE MI SI STRINGE IL CUORE!!! GRAZIE MILLE

[#1]  
Dr.ssa Lara Puglisi

24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,
è vero che può esserci un fattore ereditario, ma è anche vero che soprattutto nei bambini più piccoli il fattore imitazione non è da sottovalutare.
E' anche importante dire che più si fa notare la balbuzie più questa aumenta.
Se desidera ci sono dei centri per la balbuzie, potreste rivolgervi ad un di questi al fine di predisporre idonee strategie.
Cari saluti
Dr.ssa LARA PUGLISI

[#2]  
Dr.ssa Diana Di Salvo

16% attività
0% attualità
0% socialità
CARPI (MO)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
anche il Servizio di Neuropsichiatria Infantile della sua città può, attraverso una visita con Neuropsichiatra ed eventuale osservazione logopedica, aiutarla nel mettere a punto le strategie più idonee per la sua situazione.
Chieda informazioni al suo pediatra per eventuali centri specializzati nella sua zona o modalità di accesso al servizio pubblico.
saluti
Dr.ssa Diana  Di Salvo