Risvolti psicologici fantasia erotica.

Buongiorno, come tanti maschi italiani la fantasia è sempre quella, sempre la solita, farlo con due donne contemporaneamente. Sono un ragazzo adulto di circa trant' anni, la cosa che mi premeva di più non è appurare se sono "normale" o meno, credo che se tanti maschi italiani hanno la mia stessa fantasia significa che un minimo di normalità nell' ambito sessuale c'è. La mia domanda è la seguente: cosa significa per un maschio impegnato, che ha rapporti regolari con la propria donna, soddisfatto della propria vita avere questa fantasia? Qual' è il risvolto psicologico di un desiderio di questo tipo? Sarcasticamente non ho trovato nessun test psicologico che mi desse un serio responso tipo i tanti test sulla personalità dove risulto persona abbastanza mite e serena peraltro...grazie per eventuale risposta...buon lavoro!
[#1]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7,2k 226 108
gentile utente l'unico risvolto psicologico è il quesito (o la preoccupazione) che esprime.
Le fantasie erotiche sono espressione fisiologica della propria curiosità, della ricerca di stimoli alternativi e non hanno, (almeno quelle che lei riporta) nessuna dimensione patologica.
normali si chiede? normalissime!
saluti

Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2]
Dr.ssa Emilia Sigillo Psicologo, Psicoterapeuta 29 2
Gentile utente,
la sua compagna è al corrente di queste fantasie? Gliene ha mai parlato? Sicuramente all'interno di un rapporto i coppia "normale" è assolutamente lecito avere fantasie che stimolano il rapporto e che, se condivise, lo rendono più vivace.
Non esiste un significato universale valido per tutti. Potrebbe esserci un maggiore bisogno di dominio, di un ulteriore riconoscimento della propria mascolinità e virilità, ma non è possibile qui dire cosa significa per lei.
Viva la sua fantasia con assoluta serenità e non cerchi risposte impossibili in test che nulla hanno a che vedere con questi aspetti!

Cordiali saluti

Dr.ssa Emilia Sigillo - Psicologa e Psicoterapeuta - PESCARA
Insegnate Massaggio infantile AIMI
Perfezionata in Psicologia perinatale

[#3]
dopo
Utente
Utente
...la cosa non mi crea ne ansia ne preoccupazione...si...ne abbiamo parlato serenamente...viviamo insieme la nostra sessualità come un incontro sempre nuovo e sempre stimolante. Dal mio punto di vista è un cercare di capire meglio il significato in se della fantasia...interessante il discorso sulla mascolinità ma non mi ci rivedo...un' amica che studia da poco psicologia ha associato questo discorso al "maschio primordiale" il quale secondo la sua teoria aveva la neccessità di soddisfare più donne...premetto legatissimo ad un rapporto monogamo...non ho mai tradito e reputo questo un discorso di coerenza con se stessi prima e con gli altri poi...vivo questa fantasia come " il lato giocoso della nostra sessualita' " senza che questa mi disturbi o mi limiti addirittura...grazie davvero per i preziosi consigli...siete super a dir poco!
[#4]
Dr.ssa Rosa Riccio Psicologo, Psicoterapeuta 247 5 18
Gentile utente,
la cosa non la preoccupa nè le mette ansia, nè le impedisce di vivere serenamente la sua sessualità. Mi chiedo allora come mai non sia sufficiente per lei considerare questa fantasia come la semplice manifestazione di una naturale e umana curiosità. Cosa la spinge a cercare un test psicologico o a chiedere un consulto che possa fornirle il significato psicologico di questa fantasia?

un caro saluto

Dr.ssa Rosa Riccio
Psicologa-Psicoterapeuta
www.cantupsicologia.com

[#5]
dopo
Utente
Utente
....mi spinge a chiedere quello che è la "continua ricerca di sè"...il conoscersi meglio in questo caso...un pò come un noto programma televisivo dove si pongono delle domande a gli ospiti e il presentatore chiede ad un certo punto "conoscere bene se stessi è un pò come conoscere gli altri?" o qualcosa di similare. Non essendo psicologo non posso rispondermi a questo quesito...motivo per cui ho colto al volo questa opportunità di poter chiedere un parere a chi senza ombra di alcun dubbio è più competente di me....grazie davvero per ulteriori eventuali risposte.
[#6]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 13,6k 298 182
Come dice il titolo di un libro: guardarsi dentro rende ciechi.

Frasi fatte come: "Conoscere bene se stessi è un pò come conoscere gli altri", invece, sono solo quello: frasi fatte da pop-psychology, che non valgono nulla.

Pensare che solo ai maschi "italiani" piacerebbe farlo con due contemporaneamente, è un altra convinzione erronea. Non è che gli italiani siano più fantasiosi, in materia di sesso.

Chiedersi: "Perché ho voglia di farlo con due donne insieme?" sta un po' sullo stesso piano di chiedersi: "Perché ho voglia di mangiare fragole con panna?".

Si faccia domande più importanti.

Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#7]
dopo
Utente
Utente
...forse non si è afferrato...assolutamente mai detto che penso sia una cosa da maschi italiani...ma vivo in Italia quindi si legge qualcosa del nostro Paese...ovvio...non so che sia la pop-psycology ne ne sono interessato di conseguenza...per uno che è arrivato a studiare poco o nulla credo che riconoscere una parte di psicologia come utile sia tanto. Detto questo l' essere umano credo si sia posto dei perchè nella propria storia...per quanto riguarda l' importanza delle domande evidentemente per arrivare a farsela e a chiedere una gentile risposta ha una rilevanza se non altro a soddisfare una curiosità personale....le priorità sono cose molto personali che ogni esistenza stabilisce per proprio conto senza dover delegare a gli altri la propria scaletta.
[#8]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 13,6k 298 182
La pop-psychology è la psicologia popolare, il buon senso della nonna, insomma.

Purtroppo, la psicologia è una di quelle scienze sulla quale l'opinione comune ha molte convinzioni erronee che, di bocca in bocca, iniziano a vivere di vita propria e a sembrare vere, anche quando non lo sono.

Ma non è certo colpa sua, non è questo che intendevo.

Comunque sono d'accordo con i colleghi nel dirle che le fantasie erotiche sono normali e non sono, di per sé, patologiche.
[#9]
dopo
Utente
Utente
...ok...afferrato il concetto sommario...vivere la propria fantasia erotica senza nemmeno chiedersene il significato....grazie davvero a tutti voi medici per le cortesi risposte....alla prossima...saluti.
[#10]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Gentile Utente,
statistiche a parte, perchè è così importante per lei sapere cosa c'è dietro questa sua fantasia?
Teme di non poterla mai realizzare?
Crede che sia in conflitto con la sua attuale relazione?

Il mondo dell'immaginario, rappresenta una spezia all'erotismo, non una limitazione o un controaltare.
le allego, un mio articolo, proprio sulla sua fantasia erotica.


https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/167-sesso-a-tre-il-mondo-dell-immaginario-erotico.html

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#11]
dopo
Utente
Utente
....si questa domanda ha colto nel segno...ho timore di non poterla realizzare, ecco se devo in un certo senso confidarmi, temo di non essermi "divertito abbastanza" in generale nella vita e quesa era una delle cose sane da cercare di realizzare. Non ho in testa cose strane tipo tatuaggi, piercing, droghe, o tutte cose figlie di questi tempi. Ho certamente idealizzato molto questa cosa, questo si ma so con esattezza che probabilmente non la realizzerò mai per via dell' impegno costante con l' altra metà. Sono una persona che ama molto la propria libertà e nel rapporto a due che vivo, questo aspetto della mia fantasia è limitato un pochino proprio dal rapporto in se, parlandone con lei ho percepito una spiccata gelosia, in pratica non mi dividerebbe con nessuna e per nessuna ragione...grazie davvero...leggerò con molta attenzione l' allegato...saluti cordiali.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio