Cura a base di sesso

Esiste una cura a base di sesso?se si, e efficace per combattere il nervosismo lo stress l ansia l agitazione insomma per far stare sereni e rilassati
[#1]
Attivo dal 2014 al 2015
Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo
Gentile utente,

che il sesso aiuti a " dominare " lo stress e la tensione emotiva, ci sta.


Non esiste una vera e propria cura, che noi possiamo " somministrare "!



Stare sereni e rilassati, inoltre, comporta anche un benessere emotivo interiore, a cui bisogna far fronte nel nostro quotidiano con tutte le accortezze possibili... in particolare essere in grado di " gestire " ciò che in particolare ci " attanaglia "?


Cos'è in particolare per Lei?



Un caro saluto
[#2]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Direi di no.

La sessualità ha una funzione di scambio, di benessere psicofisico, di potenziamento dell'amore, non dovrebbe essere un surrogato di altro

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#3]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 13,6k 298 182
Il sesso non è una cura, è un'attività fisiologicamente normale. Come il cibo o il respirare. Dubito però che lei abbia mai pensato di curarsi mangiando o respirando di più.

Tuttavia, se lei ci stesse invece dicendo che ha bisogno di sesso perché ne sta facendo poco o niente, allora sarebbe già diverso.

Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#4]
dopo
Attivo dal 2014 al 2020
Ex utente
Cio che mi attanaglia e il passato,credo sia il mio passato a rendermi emotivamente fragile, a non farmi stare sereno,ho i nervi scoperti nei miei rapporti con gli altri, ma purtroppo non lo si puo cambiare ne esiste nessuna pillola magica che cancelli la memoria
[#5]
Attivo dal 2014 al 2015
Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo
< credo sia il mio passato a rendermi emotivamente fragile, a non farmi stare sereno,ho i nervi scoperti nei miei rapporti con gli altri...

ma purtroppo non lo si puo cambiare ne esiste nessuna pillola magica che cancelli la memoria>


Mi riferivo infatti a questo: la sua modalità di utilizzare il "sesso", inteso come bisogno, per sopperire a qualcosa d'altro!

Il suo passato può essere individuato, chiarificato ed elaborato attraverso un profondo percorso di Psicoterapia.

Non esistono pillole magiche, ma un modo per trovare equilibrio, si!


Non ha mai pensato di rivolgersi ad un professionista per un confronto?



Un caro saluto
[#6]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
>>ma purtroppo non lo si può cambiare ne esiste nessuna pillola magica che cancelli la memoria..<<
cambiare il passato così come lo intende lei, significa escludere la possibilità di cambiamento nell'attualità e nel futuro, talvolta alcuni errori (atteggiamenti, comportamenti, modi di essere) tendono a ripetersi in maniera inconsapevole. Esiste però qualcosa di molto più valido della "cancellazione degli eventi": l'intervento psicologico.





Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica
www.psicologoaviterbo.it

[#7]
dopo
Attivo dal 2014 al 2020
Ex utente
Sono in cura da uno psicoterapeuta, grazie dottoressa
[#8]
Attivo dal 2014 al 2015
Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo
Bene,

allora questa domanda dovrebbe porla nel setting terapeutico, dove ha la possibilità di poter elaborare il vissuto sottostante.


Da quando ha iniziato il percorso e perché?



Un caro saluto
[#9]
dopo
Attivo dal 2014 al 2020
Ex utente
Be il nuovo percorso da 6 mesi,piu o meno.ma sono circa 10 anni che frequento i centri di igiene mentale, psicologi psichiatri,lo psicoterapeuta mi mancava.i motivi che mi hanno portato a mettere per la prima volta piede al (cim) molti anni fa 10 come le dicevo sono stati ansia e depressione, accompagnati da una serie di disturbi relazionali sia con l altro sesso ma anche con gli uomini e pensieri suicidari mai attuati pero.
[#10]
Attivo dal 2014 al 2015
Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo
Gentilissimo,

dal suo vissuto si evince la necessità di una terapia combinata: farmaco e psicoterapia.

Importante l'elaborazione di tutti i vissuti, che sottendono questo suo comportamento e pensiero, che, apparentemente, sembra legato a disagi che vanno oltre l'aspetto sessuale in se e per se!


La sollecitazione è di continuare con motivazione e impegno i suoi percorsi in atto.


Un caro saluto
[#11]
dopo
Attivo dal 2014 al 2020
Ex utente
Grazie dotteressa cordiali saluti anche a lei

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio