Utente
Buonasera, vi scrivo perché da un po’ mi sono accorto di una cosa. Ci sono dei periodi in cui mi sento pieno di energie ed aumenta la mia libido. Questo mi porta a cercare dei rapporti occasionali rischiando parecchio e non riesco a controllare la cosa. Ogni volta mi riprometto di non farlo ma poi non riesco a mantenere fede a questo proposito. Inoltre dopo questi rapporti (soprattutto orali, sono omosessuale), vivo una fortissima ansia per paura di aver contratto qualche brutta malattia infettiva. Sono ipocondriaco e interpreto tutto come un sintomo. Ho avuto un rapporto orale due settimane fa e ieri ho avuto un po’ di febbre (durata un solo giorno) e sono devastato dalla paura e dall’ansia. Non so come gestire questa cosa, ogni volta cado in questo vortice di sentimenti di senso di colpa, paura, ansia. Non vivo più, vengo divorato da questa ansia fortissima. Cosa posso fare?
Grazie per le risposte

[#1]  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Buongiorno,
Le è stato riposo a lungo di recente.

https://www.medicitalia.it/consulti/malattie-infettive/571123-possibile-contagio-da-hiv.html

Un mio collega de visu potrà curare davvero la sua ansia, e lavorare sulla sua salute sessuali, nonché scelte sessuali.
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Si, il suo collega mi ha già risposto per quell’aspetto. Però non capisco come mai abbia queste difficoltà, e soprattutto perché questi comportamenti rischiosi si verificano periodicamente. È come se avessi perso la bussola del mio umore. Sono consapevole della pericolosità di questi comportamenti ma a volte il mio giudizio è quasi offuscato e non riesco a imporre la mia volontà. Questa cosa accade in momenti ben precisi, in cui tra le altre cose mi viene anche una gran voglia di comprare tante cose. È come se usassi tutte le energie disponibili. Questa cosa poi mi stanca parecchio e improvvisamente mi ritrovo senza energie, invaso dai sensi di colpa e triste. La sera poi è il momento che temo di più perché mi viene questa ansia così forte. Ovviamente sto solo chiedendo un parere, consapevole che da questa semplice descrizione è impossibile capire di cosa si tratti. Adesso che è giorno mi sento molto più tranquillo di ieri sera, ma so che questa sera sarà come ieri...