Non mi innamoro. Cosa fare

Buonasera,
ho 48 anni e nella mia vita, sono sempre stato single, non ho mai avuto rapporti affettivi, fidanzamenti o relazioni di alcun tipo.
Per quanto io mi sia interrogato, facendo innumerevoli ipotesi, non sono mai giunto ad una conclusione ed in me è solo aumentata la confusione.
Se nei primi anni neanche ci facevo caso, da un po di tempo, questa mia situazione mi causa molta sofferenza, perchè il tempo è passato e non me lo ridà più nessuno. Mi dispiace, di non esser riuscito ad amare e a donare la mia tenerezza, a conoscere e a lasciarmi conoscere.
Però purtroppo non è accaduto. Non ci sono mai state donne, che so, che con lo sguardo o altro, mi abbiano fatto capire di essere interessate, tranne, forse, un paio di casi, che però a me non piacevano affatto.
Ora...da qualche anno, sono attratto solo da ragazze molto giovani, diciamo 28-30 anni, quindi con una ventina di anni di differenza, però anche in questo caso, non accade nulla, cioè non vedo sguardi o segni di attenzione da parte di queste ragazze nei miei confronti..un qualcosa insomma che possa dare il "la" ad una frequentazione...si dice che l'amore "scatti" all'improvviso senza motivo, ma a me sembra che non scatti nulla....
Lo so, voi gentili dottori, con ogni probabilità mi consiglierete una bella psicoterapia, ma ammetto di non averne voglia. In passato l'ho fatta per 2 anni (per altri motivi, non per motivi sentimentali) senza risultato alcuno.
[#1]
Dr.ssa Valentina Sciubba Psicologo, Psicoterapeuta 1,5k 29 9
Gentile signore,
lei non fa cenno alcuno al "corteggiamento" che solitamente è un comportamento tipicamente maschile. Sì, senz'altro la donna dà o può dare segnali, ma lei sembra dimenticare la parte maschile dell'approccio.

Quanto alla sua fallimentare esperienza di psicoterapia, può capitare di incontrare un medico che non ci guarisce, non per questo non ne consulteremo altri, di solito.
Le consiglierei ad esempio di provare la terapia breve, almeno non perderà troppo tempo e soldi se dovesse fallire anch'essa.

Dr.ssa Valentina Sciubba
Psicologa Psicoterapeuta
Terapia Breve strategico-gestaltica
www.valentinasciubba.it - Roma

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dott.ssa Sciubba,
mah, io credo, che le cose debbano nascere anche spontaneamente.
Per quanto riguarda la mancanza di corteggiamento, probabilmente è dovuta ad una scarsa autostima o chissà cosa, per me è difficilissimo superare questa paura.
Il punto ora è che corteggiare una ragazza di 28-30 anni, è ancora più difficile per me, perchè ho paura di creare imbarazzo e disagio in una ragazza così giovane, che probabilmente fra l'altro, sarà sicuramente più interessata a suoi coetanei e vedendosi corteggiata da uno così più grande.
[#3]
Dr.ssa Valentina Sciubba Psicologo, Psicoterapeuta 1,5k 29 9
Non mi farei troppi problemi, la storia è costellata di amori e matrimoni tra uomini anche di molti anni più grandi e donne ancora giovani.
Piuttosto quest accenno all'autostima che ha fatto è interessante. Forse basterebbe risolvere questo problema per migliorare la sua intraprendenza.
Tenga presente che l'autostima trae i suoi fondamenti nei rapporti con i genitori, quindi in genere si giova di una loro rielaborazione. Viceversa si può far ricorso alle tecniche della terapia breve che in genere prescindono da una rielaborazione del passato.
La terapia breve integrata tiene conto di ambedue le strade terapeutiche.
cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dott.ssa Sciubba,
la terapia breve integrata quanto tempo dura e quali sono i costi?
La ringrazio ancora molto per il suo aiuto.
[#5]
Dr.ssa Valentina Sciubba Psicologo, Psicoterapeuta 1,5k 29 9
Non credo sia opportuno dare informazioni del genere su questo sito. Può trovare comunque altre informazioni sul mio sito o cercando su internet o contattandomi direttamente.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio