Utente
Buongiorno, ho un problema con la mia comitiva di amici. Frequesnto questa comitiva da sempre, ma sono state amicizie fondate piu sul bisogno di qualcuno che sul reale piacere a stare insieme e fare cose insieme. Mi sono sempre adeguato a loro in adolescenza, soffrendo(anche complice la mia forte depressione). Ora io voglio cominciare a vivere, conoscere persone nuove, riniziare l'università o comunque trovarmi un lavoro, voglio vivere insomma. Ma non so come "congedarmi" da loro. Ho paura che iniziando la mia nuova vita (che ancora esiste solo nella mia testa) non mi venga più voglia di sentirli, chiedere loro come stanno, ho paura che non li vorrò vedere mai più. Questo dubbio mi ossessiona. Questa cosa mi fa stare male. Non voglio "tradirli", io vorrei essere in pace con tutti in questo mondo. Allo stesso tempo non mi va di sentirmi obbligato a fare cose che non mi va di fare, o a vedere persone senza avere voglia. In generale sono confuso sui miei sentimenti verso di loro, perchè nonostante tutto abbiamo passato 20 anni di vita assieme. A volte mi sembra di non sentire nulla verso di loro, a volte invece mi fa piacere il rassicurante clima nel solito bar in cui ci troviamo sempre a fare le solite cose, altre volte invece lo odio, mi annoio, mi spazientisco e non li sopporto. Loro sono persone molto sedentarie e abitudinarie, io invece adesso scalpito perchè voglio iniziare a vivere. Map erchè c'è questa ambivalenza in me ??? In generale sono un tipo ossessivo, e in particolare riguardo questa situazione mi faccio mille turbe mentali riguardo al come comunicargli il mio desiderio di cambiare e come loro la prenderanno, come reagiranno.

[#1]  
Dr.ssa Silvia Rotondi

24% attività
4% attualità
16% socialità
BALSORANO (AQ)
ROMA (RM)
COLLEFERRO (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Ciao forse dovresti concentrare le tue energie su altri obiettivi concreti a raggiungere quello che per ora è solo nella tua mente piuttosto che sul come comunicare ai tuoi amici queste nuove spinte al cambiamento. Quando più in là avrai costruito davvero nuovi contesti a cui appartenere ma anche solo nuove amicizie da frequentare probabilmente troverai anche il modo di comunicare a qualcuno più vicino cosa ti è successo. Non puoi sapere prima di cambiare cosa succederà alle tue amicizie fallo se è quello che desideri e poi avrai sicuramente le energie per affrontare anche gli amici.
Cordialmente Dr.ssa Silvia Rotondi
www.silviarotondi.it
338-26 72 692