Utente 557XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 17 anni, abito ad alesandria. Vi scrivo per chiedere consiglio, in modo da poter fare un po'di chiarezza.
Premetto che sono una ragazza normale, con la testa sulle spalle:
Sto crescendo, e di conseguenza sto facendo le mie prime esperienze, nel bene e nel male (non intendo rapporti, spaccio o roba simile, semplicemente sto diventando più responsabile e autonoma). Il problema, penso abbastanza comune, è che mia madre difficilmente accetta ciò. In breve:
Da quest'estate ho scoperto mi piace uscire la sera in paese (non fino a tardi) e niente.. . sembra che per lei io la sera debba rimanere rinchiusa in casa. Ieri infatti dovevo uscire con la mia vicina di casa di 23 anni (abbiamo legato da poco) a prendere un gelato lì in paese alle 21: 30, saremmo tornate per le 22: 30. Chiesi a mia madre e mio padre al pomeriggio se per loro andava bene, e mi dissero di si. Arriva la sera, e mia madre, eesaamente 5 minuti prima di uscire, inizia a fare sceneggiate, dicdndo che per una ragazza della mia eta slle 10 bisognerebbe essere giá a casa. Io sono una ragazza abbastanza sensibile, purtroppo non sempre riesco a reprimere le eemozioni, in particolar modo se fresche. Fatto sta allafine stavo andando lo stesso con valeria, la mia vicina, ma a metástrada mi isse che non sembravk dell'unore, e così
Tornammo a casa. Io adesso mi sento tremendamente in colpa, e non so che fare

[#1]  
Dr.ssa Caterina Zanusso

20% attività
12% attualità
8% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Gentile utente,
faccio un po' a fatica a comprendere il senso di colpa..verso chi? verso la madre o verso l'amica? e per quale ragione?
Dr.ssa Caterina Zanusso - Psicologa Psicoterapeuta Padova e Skype
Ricevo su appuntamento. Info al 347.1173841
www.caterinazanusso.com

[#2] dopo  
Utente 557XXX

Verso quest'amica, era da mesi che non ci vedevamo,ho visto che c'è rimasta male... e non è la prima volta che succedono litigi ''"pesanti"" per queste questioni. Quindi con mia madre,beh penso che non cambierá... finchè starò con lei dovrò farmene una ragione... appena potrò, mi renderò indipendente