Utente 560XXX
Salve, da premettere che ho letto altri post simili.. . ma vorrei comunque se è possibile un consulto.
Sto avendo difficoltà con mia figlia che ha due anni e mezzo tre ad ottobre, nel togliere il pannolino, ovvero abbiamo iniziato a maggio a toglierlo da subito lei ha capito lo stimolo ma nn ne vuole sapere di farla sul vasino sul wc o a terra.. . . la trattiene e può arrivare anche a fine giornata.. . . . in questi mesi ho provato e lascito stare lei quando deve fare pipì me lo dice e fino ad una settimana fa le ho messo il pannolino quando me lo chiedeva.. . da lunedì che sono in ferie al mare le ho detto che nn abbiamo i pannolini. . . con la mia determinazione a non darle il pannolino ha iniziato a farla a terra però dopo ore ma lei piange si trattiene e nn vuole farla mi dice che ha paura.. . . . ieri sera ho ceduto le ho messo il pannolino ho sbagliato vero? Solo che stava diventando una cosa troppo stressante per me e per lei che la rende nervosa.. . . per nn farla vuole stare in braccio così la pipì nn esce ho provato di tutto letto storie le ho comprato il vasino come se fosse un wc con un disegno di animale, giocato con lei promesso premi, L ho portata in bagno insieme a me abbiamo salutato la pipì, L ho resa partecipe nel farla lavare le scarpette ecc quando L ha fatta a terra.. . nn L ho mai sgridata anzi.. . ma niente da fare nn ne vuole sapere si trattiene tt la giornata. . . e ho paura che le possa venire qualcosa infezioni blocco ecc cosa devo fare continuare a nn metterlo? ? anche la notte ormai dorme senza. . . Se le dico facciamo la pipì? Lei mi risponde no mamma ma poi dopo un po’ vedo che deve farla che nn ce la fa più e va avanti e indietro vuole venire in braccio si dispera ecc.. e solo dopo ma molto dopo arriva praticamente all estremo la fa uscire. . . pur di nn sedersi. . . . le ho spiegato anche che a settembre deve andare a scuola che farà amicizia con altri bimbi. . . . cosa devo fare come devo comportarmi? Spero di essere stata chiara grazie mille

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

non si faccia diventare la pipì il centro del mondo e della Sua relazione con la piccola.
Del resto ad oggi c'è un certo numero di bambini che quando entra alla Scuola Materna indossa ancora il pannolone. E talvolta valgono più alcuni giorni di contatto con i coetanei che mesi di insistenza materna...

Con i bambini è bene evitare il "braccio di ferro",
ritenendo che
- lanciato l'amo -
occorre attendere che scatti un loro "click" di adesione alla proposta.
Questo vale per la pipì, il ciuccio, ecc.
Nel frattempo che la proposta matura in loro,
stimoli indiretti ed emotivamente neutri vanno bene, quale ad es.:
"vengo subito, vado in bagno a fare la pipì".

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfez. Sessuologia clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2] dopo  
Utente 560XXX

La ringrazio per il suo intervento ne farò tesoro

[#3]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Prego.
Non è facile fare i genitori..
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfez. Sessuologia clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#4] dopo  
Utente 560XXX

Eh si ...