Utente 562XXX
Buongiorno a tutti, sono una ragazza e da un mese e mezzo sto vivendo malissimo.
Un giorno ero al mare con una ragazza e all’ Improvviso mi è apparsa in mente una domanda e se fossi lesbica? Sono fidanzata da tre anni e passa con un ragazzo del quale sono molto innamorata e anche quando ero più piccola avevo cotte per i ragazzi, fino ad un mese e mezzo fa quando guardavo film o ascoltavo canzoni mi facevo film mentali sempre e solo su i ragazzi, baci, sesso e quant’Altro.
Con le ragazze ho sempre avuto un rapporto strano non ero la classica amica che ti abbracciava o ti stava troppo vicino mi piaceva vivere l amicizia in un modo normale, il fatto è che ormai da 2 anni non ho più amiche ne per parlarci ne per uscire se non qualche conosciente con cui andavo al mare o mia cugina.
Da un mese e mezzo però non riesco più a vivere tranquilla è un periodo fatto di alti e bassi ma molti più bassi che alti. Il giorno che l’ho scoperto sono andata da subito in ansia totale e mi sono detta stai tranquilla è solo un pensiero che passerà, la mattina dopo purtroppo mi sono alzata con questo pensiero in testa ho iniziato a piangere e a gridare e L ho subito detto a mia mamma e al mio ragazzo il quale tutt’ ora mi sta molto vicino, ho iniziato a fare continue ricerche su internet perché io proprio non mi voglio vedere lesbica così un giorno ho trovato la spiegazione del doc omosessuale è da lì mi sono un po’ calmata, ho passato dei momenti abbastanza tranquilli ma dopo un po’ mi è arrivata la paura di essere malata gravemente e di poter morire così dopo una settimana di domande tormenti sono andata a fare delle visite tra le quali una psicologica e parlando dei miei problemi è uscito di nuovo fuori L ossessione di poter essere lesbica, ora sto vivendo un periodo veramente tragico mi frullano per la testa tantissime idee, quando sono con il mio ragazzo all improvviso mi vengono in mente scene con donne e non mi fanno vivere bene. Se all’inizio pensavo di poter essere lesbica mi veniva un magone enorme mentre ora non lo capisco neanche io cosa provo so soltanto che nei momenti di lucidità so di essere etero di amare il mio ragazzo e di voler una famiglia.
La notte mi sogno cose strane confuse e mi sveglio all improvviso con un’agitazione che mi fa venir voglia di gridare.
Non voglio essere lesbica e vorrei tornare a due mesi fa quando ero tranquilla e serena senza alcun dubbio.
Vi prego di rispondermi e di farmi capire qualcosa di più. Grazie

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

Il DOC con contenuto relativo alla omosessualità è oggi molto frequente.
Per lo più afferisce all'ansia.
Come ciò si produca
lo potrà approfondire qui:
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/790-fossi-omosessuale.html
ma per una DIAGNOSI occorre la visita di persona da uno Psicologo Psicoterapeuta.

Le rassicurazioni nei casi di ansia non servono
dato che l'effetto dura pochi minuti.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfez. Sessuologia clinica, Psicologa europea.

www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/