Utente 566XXX
Buongiorno,
ho 33 e negli ultimi anni, ciclicamente, quasi ogni autunno, rimango bloccato a rimuginare sul veloce scorrere del tempo, proiettandomi in avanti sino alla vecchiaia ed al termine della vita, che mi paiono destinate ad arrivare a breve anche in caso di una vita normalmente longeva.
Volevo gentilmente chiedervi se per tali tipi di pensieri sia necessario ricorrere a uno specialista.
Vi ringrazio molto.

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

la stagione autunnale richiama l'autunno della vita.
E dunque nessuna meraviglia che si affaccino i pensieri di cui parla.

Se però Lei rimane "bloccato a rimuginare sul veloce scorrere del tempo..",
se, come dice nel titolo, Lei ha una vera "Ossessione circa il trascorrere del tempo",

può essere utile comprendere il significato di tale rimuginare,
quali paure può celare.
Se sia "necessario ricorrere allo Specialista" non si può dire da una postazione online;
Ma nel caso Lei percepisca questo malessere come pregiudizievole per la Sua qualità di vita,
non traccheggi,
si rivolga di persona ad uno Psicologo per una valutazione psicologica ed eventuale percorso ad hoc.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfez. Sessuologia clinica, Psicologa europea.

www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2] dopo  
Utente 566XXX

La ringrazio molto Dottoressa

[#3]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Prego, è stato un piacere.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfez. Sessuologia clinica, Psicologa europea.

www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/