Utente 567XXX
Gentili dottori, sono una ragazza di 27 che ormai da due anni esegue a ripetizione, direi quasi in loop, dei comportamenti che sono dannosi sia per me sia per chi mi sta attorno. È iniziato tutto due anni fa, all'epoca ero fidanzata con un ragazzo (che chiamerò Luca) da circa due anni. La nostra storia è stata bellissima è arrivato dopo una relazione molto dolorosa per me in cui ho subito abusi di ogni tipo. Luca mi ha fatto scoprire quanto fosse bello stare insieme. Dopo due anni di relazione però qualcosa per me era cambiata ero spesso annoiata. Un giorno conobbi un altro ragazzo (che chiamerò Giorgio) che era visibilmente interessato a me. Frequentiamo la stessa università dunque lo vedevo tutti i giorni e con il tempo è nato qualcosa fra noi che mi ha portato a tradire Luca con Giorgio. Ho avuto una doppia relazione per quasi un anno. Giorgio sapeva di Luca e in più di un occasione mi ha chiesto di lasciarlo per iniziare con lui. Io magari lo facevo ma poi subito tornavo da Luca e poi ricominciava
tutto, vedevo Giorgio stavamo insieme poi tornavo da Luca. Fin quando non ho deciso di andare a convivere con Luca.. È durata un mese e poi sono ritornata sui miei passi ho detto la verità sul tradimento e l ho lasciato. Ma è durato poco lui voleva perdonarmi e io non riuscivo a costruire nulla con Giorgio, allora sono tornata da Luca. Ma poi di nuovo dopo un po' lo lascio per tornare da Giorgio. Sto con Giorgio e po' ritorno da Luca fino ad oggi in cui ho chiuso con Luca da poco meno di un mese e risento Giorgio ma di nuovo non riesco a trovare pace e penso a Luca a tutto il male che gli ho fatto e mi manca. Perché mi comporto così? Cosa c è che non va in me.

[#1]  
Dr. Magda Muscarà Fregonese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
VENEZIA (VE)
VILLORBA (TV)
MESTRE (VE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile utente, tutto sembra poco chiaro e assai confuso. Questo suo oscillare tra due uomini mi fa pensare che Lei non ami nessuno dei due davvero, ama forse la sicurezza che le viene sentendo il desiderio dell'uno o dell'altro. Ci pensi e si domandi se non sia il caso di rileggere la sua storia, il suo passato insieme ad uno psicoterapeuta, per evitare di infilarsi in situazioni complicate difficili da gestire. Bisogna ad un certo punto avere il coraggio di vederci chiaro..Restiamo in ascolto..
Dr. MAGDA MUSCARA FREGONESE
Psicologo, Psicoterapeuta,
approccio psicodinamico problemi familiari, adolescenza, depressione 348 55 00 206

[#2] dopo  
Utente 567XXX

Gentile dottoressa la ringrazio per la sua risposta, mi rendo conto che sintetizzare così due anni è assai riduttivo e confusionario ma fondamentalmente il problema è che sono saltata da uno altro ciclicamente per due anni.
Se stavo con uno mi mancava l'altro e viceversa. Non so davvero cosa mi succede ed è la prima volta che vivo una situazione del genere. Probabilmente ha ragione dovrei parlare con qualcuno.
La ringrazio

[#3]  
Dr. Magda Muscarà Fregonese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
VENEZIA (VE)
VILLORBA (TV)
MESTRE (VE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Carissima, vedo che ha capito che così' non va.. non è giusto e onesto per i suoi due partner, ma neanche per Lei, che perde tempo e alla fine non è' contenta.. Sembra quasi che sia presente una. sindrome da risarcimento... che cerca di pareggiare delusioni e dolori del passato.. Coraggio, cambiare si può ..con tutti i miei auguri..
Dr. MAGDA MUSCARA FREGONESE
Psicologo, Psicoterapeuta,
approccio psicodinamico problemi familiari, adolescenza, depressione 348 55 00 206

[#4] dopo  
Utente 567XXX

Gentile dottoressa cosa intende con sindrome da risarcimento emotivo? Non so se ho ben capito in realtà.
In consapevolmente mi sto rivalendo su Giorgio e Luca per i torti subiti nella prima relazione?
La ringrazio per la risposta

[#5]  
Dr. Magda Muscarà Fregonese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
VENEZIA (VE)
VILLORBA (TV)
MESTRE (VE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Semplificando, è anche bello, rassicurante avere l'attenzione, il desidero, di due uomini, non si tratta di rivalersi intendiamoci, ma in tal
modo ci si protegge da insicurezze , paura di solitudine, di non essere .. abbastanza..e così via, un po' immaturo come atteggiamento, ma non ..cattivo.. può' capitare..meglio non passarci troppo tempo.. si finisce con non costruire niente.. spero che Lei abbia anche un
progetto di vita , di lavoro.. coraggio si prenda cura del suo futuro..
Dr. MAGDA MUSCARA FREGONESE
Psicologo, Psicoterapeuta,
approccio psicodinamico problemi familiari, adolescenza, depressione 348 55 00 206

[#6] dopo  
Utente 567XXX

Ho capito, la ringrazio per le sue risposte e il suo tempo.