Utente 546XXX
Da un bel po' di tempo che mi sto rendendo conto che non riesco provare nulla per nessuno, mentalmente non tengo a nessuno, anche se cerco di dimostrare che non è così, o in momenti in cui bisogna ridere, non riesco a ridere (in certi casi esempio quando al teatro l'attore ha fatto una battuta hanno riso tutti tranne io) anzi fingo di ridere, non riesco più a piangere, non riesco più a d imbarazzarmi in casi che di Solito mi mettevano in imbarazzo, non ho paura di niente, ma la cosa che non riesco a capire è che non riesco più a tenere a nulla, nel senso che sembra che io sia diventato menefreghista anche se cerco di non dimostrarle, ma fa stare molto male a me, che nonostante io cerchi di piangere, non riesco, potrebbe essere un problema neurologico, o solamente psicologico e può essere curata facilmente?

[#1]  
Dr.ssa Daniela Faglioni

16% attività
16% attualità
0% socialità
CARPI (MO)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2015
Buongiorno
Il problema di non provare emozioni potrebbe essere di tipo psicologico.
Spesso bisogna indagare nel passato ,per comprendere il perche; a volte il non sentire emozioni è legato ad una difficoltà nel relazionarsi con gli altri e alla paura di essere ferito dalle relazioni.
Cordiali saluti
Dr.ssa Daniela Faglioni