Utente 361XXX
Ho un problema che mi affligge molto.
Sono una ragazza di 25 anni, caratterialmente seriosa e non spesso espansiva, alta 1.60, oggettivamente perfetta di forme, eccetto il seno, e di viso.
In che senso intendo perfetta?
Forma del viso, nasino, occhi e bocca che non c’è proprio nulla da ridire, anche se volessi ricorrere alla chirurgia non ci sarebbero parti da migliorare perché vanno già benissimo, al massimo cambiarle del tutto, un sedere alto e prosperoso al punto giusto e delle gambe in perfetta armonia cn il resto del mio corpo.
Ho uno stile Chic/elegante.

Sto cn un ragazzo di 30 anni, alto, bello da morire, sorridente, affabile, coinvolgente e attraente sotto ogni aspetto agli occhi miei e di tutti.

Dunque, dove sta il mio problema?

Qualsiasi persona conosciamo, donna, uomo, a parte le persone che vogliono bene me, non fa altro che lusingare il mio ragazzo, specificando quanto sia bello, che sembra un attore, un modello, dicendo che io sono molto fortunata ad avere un ragazzo come lui.
Quindi la cosa che mi disturba è il perché non si dica che anche lui è fortunato ad avere me.

Non è finita... parecchie persone, alle mie spalle, gli dicono che lui potrebbe avere molto di meglio, che al suo fianco ci sta un prototipo di donna, di conseguenza sminuendo ai suoi occhi, anche se a lui al momento non importa, me.

Tutta questa situazione mi rattristisce molto e le mie giornate diventano sempre più cupe e colleriche.

[#1]  
Dr.ssa Paola Dordoni

24% attività
20% attualità
8% socialità
MILANO (MI)
LODI (LO)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2020
Gentile utente,

da quello che leggo, mi sembra che per lei la forma fisica e l'apparenza siano molto importanti. Lei pare avere una buona considerazione di sè, e deduco che anche il suo ragazzo ce l'abbia. Perchè è così importante quello che pensano gli altri? Se le parole degli altri non hanno effetti su di lui, perchè lo hanno su di lei?
Se per lei è importante far sentire il suo ragazzo fortunato tanto quanto lei lo è, allora forse è il caso che gliene parli, e che anche lui possa in quelle occasioni dire di sentirsi fortunato. Tenga presente che non sempre appaiamo agli occhi degli altri come vorremmo... e questo è dato non solo dalla forma fisica. Se il risultato la rattrista provi a dedicarsi ad altre sue risorse, che vanno ben oltre l'aspetto esteriore e che possono apparire anch'esse.
buon lavoro
Cordialmente,
Dr.ssa Paola Dordoni