Utente 585XXX
Salve! Sono un ragazzo di 29 anni e da un anno e tre mesi sto con una ragazza di 22 anni.
Avevamo impostato la relazione all inizio solo sul sesso ma col passare del tempo fortunatamente lei ha voluto una relazione più stabile ma ahimè con meno sesso.
Prima facevamo l’amore quasi tutti i giorni ed era comunque bello anche perché riuscivamo a raggiungere un intesa tale che ci faceva molto piacere, ma dopo è stato tutto in discesa; lei dice che il sesso non è una cosa importante che sente più intimità nelle coccolo e che le basta stare abbracciati per sentire l’intimità.
Io ovviamente non sono d’accordo e mi dispiace che lei pensi questo perché non so davvero da cosa possa scaturire.
A volte ho insistito nel chiederle di fare sesso e di capirmi ma non ce stato verso, ha smesso di parlarmi ed è andata via; mi ha detto che non so rispettare il suo punto di vista.
Io credo che a 22 anni come a 29 un individuo ha bisogno di sentirsi desiderato e fare del sano sesso col proprio partner.
Cosa potrà essere?
Sapete darmi una spiegazione?
Grazie mille in anticipo!

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

è già difficile di persona,
immagini Lei come si potrebbe fare una diagnosi su una terza persona, la Sua ragazza,
che nemmeno ci scrive direttamente ma transita attraverso le Sue parole.
Per questo noi ci occupiamo unicamente di chi ci scrive.

Due riflessioni:
se nella relazione di solo sesso la sessualità andava ultra-bene
e in una relazione affettiva il sesso ha uno spazio ristretto,
quale sarà l'immaginario di Voi due rispetto alla seconda?
Inoltre: cosa potrebbe essere successo tra Voi nel passare dei mesi? Il "fattore tempo" è stato considerato?

E' chiaro che la relazione così come è attualmente risulta problematica nella tenuta.
Se per ognuno di Voi questo legame è importante, non sottovalutate l'ipotesi di chiedere aiuto allo specialista, Psicologa psicoterapeuta meglio se perfezionata in sessuologia clinica (albo FISSonline).

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfez. Sessuologia clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/