Utente
Buongiorno, dopo una depressione durata 2 mesi arrivo a pensare ai ragazzi.
Solo baci null altro, ma in maniera ossessiva.
Quindi tendo a mettermi alla prova, ossia con il classico comportamento da doc omosex.
Ossia guardò se vi sono pulsazioni, immagino di baciare il ragazzo ecc... E diventata una compulsione è un pensiero fisso.
Nota non mi fa paura scoprire di essere omosessuale per gli altri, ma è una cosa esclusivamente per me.
Più che altro togliendo il bacio, il rapporto sessuale con L uomo lo vedo come un incubo. Ho avuto delle pulsazioni in queste fasi ma credo più dovute all ansia , ma mai erezione pensando ad un uomo.

Vi sono stati momenti dove ho detto va be il bacio non mi fa schifo oppure c e era un ragazzo bello e dicevo appunto non fa schifo.
Però il tutto impostato in maniera un po’ alienante, ossia fisso il ragazzo e iniziò a pensare se mi piace baciarlo o meno.
Questo però diventa alienante, stato d ansia ecc...Poi ci ripenso e mi maledico e penso non è possibile.
Il fatto di diventare quasi alienato, non so se alla fine è una cosa vera oppure no.
Nel senso che il cervello mi si frigge e non lo so mi viene quasi da saltare addosso per verificare...ma perché ho un flusso di pensieri pazzesco.
Non capisco più nulla, perché mi rifiuto categoricamente qualsiasi rapporto sessuale con un altro uomo.
Ripensandoci di continuo, li sono sicuro che no.
Non vorrei toccarlo, ne fare altre pratiche.
Questo però mi porta ad uno stato di malattia.
Mi sento meno uomo, mi sento bloccato con le ragazze per cui ho erezione e piacere.
Le ragazze mi piacciono senza sorta di dubbio.
I ragazzi ripeto non è una questione che rifiuto il fatto per gli altri o per paura di altri... Ripeto è solo ed esclusivamente una cosa personale e solo tra me e me.
Rifiuto L idea e non so più ora cosa sia vero e falso... Sono diventato debolissimo, depresso, stanco, problemi del sonno e mi sto curando.
Quindi non so se imputare certi episodi dove mi lascio andare, alla depressione, cambio ormonale e al momento oppure sono bisex.
Di certo la depressione ha cambiato il mio lato sessuale nel senso che ora ho difficoltà nella libido e se prima magari mi svuotavo una volta al giorno ora forse una a settimana.
Potrei anche dire tanto mi piacciono le ragazze, L uomo mi causa ansia, paura, depressione, non mi sembra una cosa positiva...D altra parte anche solo il sospetto o un piccolo dato di fatto anche se fino ad un certo livello sessuale... mi fa stare male e rende debole verso il sesso femminile
Un parere?

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

ci parla innanzi tutto della Sua depressione.

Tale diagnosi da quale Specialista è stata fatta?
Come è stata curata?
Ha assunto farmaci?
Ha fatto delle sedute psicologiche?
Attualmente la depressione è ancora presente?

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/