Utente
Buongiorno, vorrei chiedere un consulto in merito a questi attacchi di ansia dell'ultimo periodo.

Da quando sono andata a convivere ho spesso il terrore che capiti qualcosa di brutto ai miei cari, per esempio un incidente, o una malattia o chissà cosa.

Quando i miei genitori vanno via in macchina soffro di ansia perenne, oppure quando penso a mia sorella che viaggia in auto con i bambini temo che possa succedere qualcosa.

Lo stesso vale per il mio compagno e per tutti i miei cari.
Sono sempre stata molto legata alla mia famiglia, davvero tanto e ammetto che andando a convivere, se da un lato sono molto contenta di vivere col mio compagno, dall'altro lato mi prende una tristezza immensa all'idea di non vivere più insieme ai miei genitori e quando vado a trovarli mi viene il magone.

A volta al mattino, quando accendo il cellulare ho paura di trovare delle chiamate per qualche emergenza o quando sento passare le ambulanze temo il peggio.

A cosa è dovuto?

Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009