Tensioni muscolari e dolori agli arti

Buongiorno, sono circa una settimana che soffro di dolore agli arti in particolare al braccio sinistro (polso e avambraccio) e gambe pesanti con fitte che partono ai lati dei polpacci dalla caviglia quasi al ginocchio, soffro di cervicale, sono un ragazzo molto ansioso (e nell’ultimo periodo sono molto in tensione) , in alcuni momenti della giornata ho uno strano prurito al torace e una leggera dispnea
Sono in cura con pantork da 40 al mattino debrum prima dei pranzi e per questi dolori il mio medico di base mi ha prescritto un ciclo di Tachipirina ma ad oggi non ho trovato miglioramenti
Sono sedentario da un paio di mesi
Vi ringrazio per l’attenzione
[#1]
Dr. Andres Rivera Garcia Psicologo, Psicoterapeuta 82 2
Salve, grazie per aver scritto.
Non c'è una domanda che lei pone a riguardo quindi mi riesce difficile intuire ciò che chiede, però se lei ha scritto nella sezione di ''psicologia'' sa già bene di cosa ha bisogno.

Un caro saluto,

Dr Rivera Garcia Andrès,
San Benedetto del Tronto
Psicologo clinico, specializzando in psicoterapia

[#2]
dopo
Utente
Utente
In effetti ha ragione, e mi scuso per questo, ho scritto su questa sezione perché so che la ragione di questi sintomi è l’ansia maledetta ansia con cui convivo dalla nascita ma negli ultimi anni è aumentata e non riesco più a gestirla 6 anni sono stato ricoverato per un ECG cardiaco strano che mi ha portato addirittura ad una coronografia l’anno scorso la quale fortunatamente è uscita perfetta comunque da quel momento ho avuto sempre paura che mi potesse succedere qualcosa e questa paura non mi fa vivere a pieno la mia vita anzi per meglio dire mi fa vivere in continua tensione, come posso fare ad uscirne?
Lo só che non potrà darmi una risposta definitiva ma già parlarne mi fa stare meglio
[#3]
Dr. Andres Rivera Garcia Psicologo, Psicoterapeuta 82 2
Già, purtroppo le risposte definitive non si hanno, sarebbe troppo per un essere umano. Però avendo riconosciuto l'origine psicologica dei suoi dolori fisici è già molto. Ora manca lo step successivo: interrogarsi sul perché e questo presuppone che si metta in gioco e a lavoro affinché possa sciogliere questo sintomo di cui si lamenta. La risposta che cerca, fortunatamente direi, la possiede solo lei.
Un caro saluto,

Dr Rivera Garcia Andrès,
San Benedetto del Tronto
Psicologo clinico, specializzando in psicoterapia

[#4]
dopo
Utente
Utente
Il problema reale, e che io ho una vera e propria paura di morire, guardi mi creda nella vita non mi manca niente ho una famiglia che mi ama , l’anno scorso mi sono sposato con una donna che amo , è vero non lavoro da maggio , ma a breve dovrei aprire un attività che causa Covid-19 sto rinviando.
Guardi vi porto degli esempi:
-Questa estate a mare mi morse un pesce io avevo un terrore che non ha idea la paura che chissà che batterio mi avesse mischiato che finché non facevo le analisi questa paura non passava
- ora invece per i sintomi che le ho discritto nel primo messaggio prendo un antinfiammatorio xetorib che leggendo su internet porta vari problemi cardiovascolari e io ho una paura ogni volta che lo prendo
Non so proprio come superare questa paura
[#5]
Dr. Andres Rivera Garcia Psicologo, Psicoterapeuta 82 2
Come vede ha iniziato a parlare dei suoi problemi fisici ed è finito in un batter d'occhio a parlare di ansia e paura della morte. Direi che deve cogliere quest'occasione per pensare di iniziare un vero lavoro su lei stesso perché, probabilmente, si è trascurato un pò.
Buona giornata,

Dr Rivera Garcia Andrès,
San Benedetto del Tronto
Psicologo clinico, specializzando in psicoterapia

[#6]
dopo
Utente
Utente
Dottore, chiedo scusa se la disturbo oggi, come si fa a lavorare su stessi?
[#7]
Dr. Andres Rivera Garcia Psicologo, Psicoterapeuta 82 2
Sicuramente un professionista nella sua zona saprà aiutarla in questo lavoro. C'è bisogno di parlare, parlare a qualcuno.

Una buona giornata,

Dr Rivera Garcia Andrès,
San Benedetto del Tronto
Psicologo clinico, specializzando in psicoterapia

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa