Psicoterapia non utile

Buongiorno,
Volevo chiedere un'informazione in merito alla psicoterapia.
Quali sono i criteri di efficacia di una psicoterapia?
Come si misurano?
Da qualche mese sono in terapia presso un psicoterapeuta junghiano.
La terapia a mio parere non sembra funzionare.
Mi viene detto di fare delle cose, ma io non riesco a farle.
Anche se faccio presente questo non sembra che il terapeuta capisca la mia problematica e mi aiuti.
Come fa il terapeuta ad aiutarmi se non capisce i miei problemi?
Io soffro di problematiche invalidanti di ansia che non si riescono a risolvere.
I farmaci non mi hanno aiutato se non per alcuni periodi e come prezzo da pagare ho avuto effetti collaterali più o meno fastidiosi.


La psicoterapia mi era stato detto che avrebbe risolto più a lungo termine i miei problemi.
Ma attualmente non è così.
Ormai negli anni ho avuto a che fare con molti terapeuti diversi.
Nessuno dei quali mi è sembrato avesse veramente capacità di trattare i disturbi in modo efficace.
Non so più a chi rivolgermi.
[#1]
Dr. Andres Rivera Garcia Psicologo, Psicoterapeuta 86 2
Salve, grazie per aver scritto.
Le psicoterapia, come ben sa, hanno diversi orientamenti e tutte hanno più o meno un'efficacia per i disturbi psicologici. Ciò che fa la differenza, come lei stesso testimonia, è il rapporto (il transfert) che si crea con il proprio terapeuta. Indubbiamente il trattamento psicoanalitico necessita di più tempo per produrre degli effetti ma se lei non si sente a suo agio col proprio terapeuta è sempre libero di cambiare. A volte prima di trovare colui che sembra rientrare nelle nostre corde occorre fare più tentativi.

Cordialmente,

Dr Rivera Garcia Andrès,
San Benedetto del Tronto
Psicologo clinico, specializzando in psicoterapia

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa