Utente
gentili dottori,sono una ragazza di 20 anni fidanzata da quasi un anno con un ragazzo di 30 che amo profondamente e intensamente. Tra di noi c'è un'enormeintesa intellettuale,poichè condividiamo tantissimi interessi!all'intesa intellettuale si aggiunge l'attrazione fisca che però nel mio caso non è coronata dal piacere!sin da ragazzina non ho mai avuto pensieri e fantasie rivolti alla sfera sessuale e ancora ora,nonostante sia fidanzata e desideri il mio fidanzato,non riesco a produrre fantasie che mi eccitino!!non abbiamo ancora avuto rapporti sessuali per scelta religiosa,ma anche facendo petting non provo piacere,se non in maniera lievissima!riesco a raggiungere il piacere solo durante il sonno con sogni non per forza legati alla sfera erotica,ma nel momento in cui sto per raggiungere la vetta,mi sveglio!A cosa può essere dovuta questa mia carenza di piacere che mi angoscia poichè,ripeto,amo profondamente il mio fidanzatoed è con lui chevorrei formare una famiglia! certi di una vostra risposta,vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gentile ragazza, non solo eventuali inibizioni di carattere psicologico possono influire sul piacere sessuale, ma anche di carattere culturale e/o pregiudizioso. Avete scelto di evitare i rapporti per motivi religiosi, ma è anche possibile che, per gli stessi motivi, la vostra intimità sia in qualche modo contenuta da non permettervi un abbandono totale. Il piacere spesso è necessario ricercarlo e nello stesso tempo è importante imparare a conoscere il proprio corpo attraverso l'esperienza. Fin quando freni di varia natura (psicologica, culturale e/o religiosa) si intromettono nell'intimità questa può sempre risultare problematica.
saluti
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta fornitami!

[#3]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gentile ragazza, se permette vorrei citarle un'aforisma un po' irriverente, ma che mi pare adatto al suo caso:

"La castità si può curare, se presa in tempo."

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#4] dopo  
Utente
gentile dottore Santonocito,mi dia lei il modo per curarla,allora!!Grazie

[#5]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gentile ragazza, prima di tutto bisognerebbe vedere se lei è davvero ancora in tempo... A parte tutto, non è possibile dare online una risposta specifica al suo problema, come per qualunque altro utente: questo è solo un servizio d'orientamento, non d'intervento. Ma se ne sentisse il bisogno potrebbe sempre contattare un collega psicologo/psicoterapeuta di persona, ed esporre a lui la questione.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it