Utente 179XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 26 anni. Qualche mese fa ho preso una distorsione alla caviglia, e, una volta guarita, ho iniziato ad avere una serie di dolori alle ginocchia, dolori simmetrici alle giunture e alle braccia. Il medico inizialemnte diceva che avendo utilizzato le stampelle e camminato male, ciò mi provocava i dolori. In seguito i dolori persistevano di notte, alle ginocchia e alle anche in modo particolare. Ho fatto gli esami del sangue, tutto a posto tranne VES (0-15) è a 34, PROTEINA C REATTIVA (0-0,5) è a 2.2 e fattore reumatoide (0-20) era a 6. In seguito il medico mi ha prescritto altri esami:
-ab ANTI NUCLEO Ana negativo;
-Ab Anti DNA nativo negativo;
- Ab Anti ENA Negativo;
- Ab Anti Peptide Cic. Citrullinato Negativo;
- Creatinchinasi (31-149) è 47;
- Complemento C.3 (79-152) è 150;
- Complemento C.4 (16-38) è 21;
- Fattore reumatoide (0-20) è 20,1

Il fattore reumatoide in questi esami si è alzato.
Io copntinuo ad avere dolori alle braccia, ma ultimanete meno, il dolore è come se "girasse", ora si è presentato alla schiena, lieve a livello basso della schiena, mentre sotto la scapola quasi mi fa male se respiro e dietro il polpaccio in bvasso come se toccassi un tendine. Al risveglio fa male, durante la giornata passano, rimangono in foerma lieve e se assumno la tachipirina tutto sparisce.
Ho già fissato la viosota dal reumatologo, ma sono preoccupata, potrebbe essere grave? qualche forma maligna di qualcosa?
aSPETTO VOSTRE RISPOSTE AL PIù PRESTO, GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Luigi Di Lorenzo

24% attività
0% attualità
12% socialità
BENEVENTO (BN)
PIEDIMONTE MATESE (CE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
si affidi al collega reumatologo e stia tranquilla. saluti
Luigi Di Lorenzo
www.luigidilorenzo.it