Utente 219XXX
Gentile Dottore,
il problema da settimane è il seguente:
Forti dolori allo sterno, al petto, alle spalle, al braccio sinistro di tipo muscolo-scheletrico, esacerbati dal movimento e recedenti a riposo.
Eseguiti su prescrizione del curante: RX torace, spalla, sterno; ECG anche sotto sforzo; Ecocardiogramma; Esami del sangue (Titolo antistreptolisinico(138), complemento fattore 3(127), complemento fattore 4(36), CPK(169), sideremia(101), AST(17), ALT(30), Proteina C reattiva(3), Reuma Test(2), Tranferritina(248), Ves(8), Emocromocimetrico,(OK), Ferritina(114), Potassiemia(4,1). Esame urine completo(OK). Conclusioni: è tutto a posto e il mio dottore dice che sono sano come un pesce. Mi è stato prescritto del paracetamolo-codeina e tiocolchicoside ma i dolori si affievoliscono sono leggermente. Saprebbe darmi un consiglio per risolvere il disturbo non preoccupante ma doloroso che mi impedisce di svolgere le normali attività? GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Walter Belcio

20% attività
0% attualità
0% socialità
PIETRA LIGURE (SV)
LOANO (SV)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
buongiorno, posto che sarebbe necessario eseguire anche una risonanza alla colonna cervicale, per esculdere componenti che posssano generare la patologia dolorosa.
Esistono farmaci in grado di ridurre o eliminare il dolore sia neurologico che osteoscheletrico, ma dato che non si tratta di farmaci da banco sarebbe opportuno si rivolgesse ad un centro di terapia del dolore o ad un medico anestesista terapista del dolore della sua zona.
Dr. Walter BELCIO