Utente 303XXX
Salve a tutti,
il dolore è cominciato quando seduta in macchina mi giro per fare retromarcia ma mi accorgo di non riuscire a girare la testa dal dolore improvviso che mi ha bloccato.Credevo all'inizio fosse un torcicollo ma il dolore si è acutizzato e irradiato alla spalla destra che mi faceva già male da tempo ma con cui ci convivevo.Dopo essermi consultata con il dottore generico usl che mi ha prescritto degli antiinfiammatori quali voltaren che non mi hanno fatto passare il dolore, anzi dopo alcuni è peggiorato(dopo aver fatto anche impacchi caldi),allora sono ricorsa al voltalgan cerotto e al sirdalud un decontratturante muscolare tipo muscoril ma oltre che decontrarre un pò la parte il dolore persiste ed è rimasto pressochè invariato.Il dolore non si manifesta quando la testa è posizionata perfettamente in parallelo senza guardare ne in alto ne i nbasso ne a destra ne a sinistra.Sono in attesa di un ecografia per vedere se c'è un periartrite o altro,non so se qualcuno mi potrebbe dare indicazioni in merito in quanto già passato da situazioone simile.Grazie a tutti.....

[#1] dopo  
Dr. Stephen Cavallino

24% attività
4% attualità
8% socialità
CORREGGIO (RE)
FERRARA (FE)
UDINE (UD)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile Utente, vorrei aiutarLa e credo che una vista da un medico che esegue la "Neuroproloterapaia" è indicata per risolvere il quadro di dolore neuropatico del rachide cervicale.
La "Neuroproloterapia" è una terapia neuro-rigenerativa con infiltrazione sottocutanea con una soluzione naturale (nessun farmaco)lungo il percorso dei nervi infiammati. Questi nervi infiammati sono la causa della contrattura muscolare locale che intrappola il nervo stesso aumentando il dolore. Il risultato di sblocco è quasi istantanea.

Lei può documentarsi sui siti internazionale e presso il sito della "Societa Italiana di Proloterapia"

Auguri,

Dr. Stephen Cavallino
Dr. Stephen G. Cavallino
www.proloterapia.it
www.proloterapia.eu