Utente 136XXX
salve sono un ragazzo di 32 anni e volevo esporre il mio problema: e da qualche mese che basta che prendo un peso ( tipo una borsa della spesa o prendo in braccio mio nipote mi stancano subito le braccia, cosa potrebbe essere ???? volevo precisare anche che in alcuni mesi dell'anno uso parecchio le mani e faccio parecchi sforzi, in quando lavoro nei campi....e in quel periodo la mattina mi ritrovo le mani che sembra morte, prive di forza con formicolii......poi dopo un po muovendole posso iniziare la mia giornata mi date qualche consiglio grazie in anticipo.......

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il lavoro nei campi è a tutt'oggi ancora gravato da un forte impegno di tutto l'apparato locomotore. Il risultato è l'anticipazione dei sintomi e dei disturbi che in città tendono a manifestarsi più tardi. Il formicolio che riferisci nasce probabilmente da problematiche a carico della colonna cervicale che vanno identificate e modificate. Un esame elettromiografico degli arti superiori con una successiva risonanza magnetica mirata sul livello cervicale identificato permetteranno di avviarti ad un programma fisioterapico riabilitativo per rallentare l'evoluzione della probabile discopatia. Buone feste.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 136XXX

grazie della risposta dottore......nel frattempo o fatto una radiografia del gomito dx che mi faceva male e il risultato e questo : del tutto iniziale sclerosi dell'osso subcondrale a livello ulnale e del capitello radiale; lievemente scleriotica la regione epicondilare ed epitrocleare omerale .regolari i rapporti articolari , nonche la densita e tonalita calcica .....che cosa mi consiglia di fare??? grazie...

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Si tratta di una condizione di iniziale osteoartrosi del complesso articolare del gomito. Una terapia condroprotettiva ed anti infiammatoria migliorerà di certo la sintomatologia. Auguri di buone feste
Mauro Granata