Utente 372XXX
Mi chiamo Stefano, pratico running e ciclismo a livello agonistico. Dopo un dolore nella parte bassa della schiena/gluteo concentrato sulla parte dx insorto durante la corsa, ho effettuato una risonanza magnetica al bacino, il cui esito è stato:
Non versamento nei recessi capsulari coxo-femorali. Articolazioni coxo-femorali nei limiti di norma. Sul versante articolare sacrale di entrambe le articolazioni sacro-iliache si rileva discreta sofferenza iperemico edematosa del midollo spongioso, fatto maggiormente evidente sul versante di sinistra. Tali reperti sono compatibili con sacro ileite bilaterale, con carattere di attività (early). Si consiglia consulenza reumatologica. Non altri rilievi significativi.
A questo punto volevo domandare cosa significasse questo referto e quale potrebbe essere la terapia giusta per guarire. Inoltre volevo domandare quali fossero all'incirca i tempi di guarigione.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Bonelli

32% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Buongiorno ,
Il referto di una sacroiletite rilevata in una RM e' fortemente suggestiva di una Spondilite Anchilosante .Malattia reumatica infiammatoria cronica che colpisce prevalentemente i soggetti di
sesso maschile e che interessa la colonna vertebrale e talvolta anche talune articolazioni periferiche .Rispetto al passato oggi abbiamo a disposizione farmaci molto più attivi (biologici )in grado di bloccare la malattia e impedirne la compromissione articolare conservando una buona funzionalità .La diagnosi precoce e ' fondamentale .
Per la certezza occorre effettuare analisi ematochimiche e genetiche ,la sua attività fisica potrebbe anche suggerire un traumatismo locale con un quadro di tipo infiammatorio .
Una attenta valutazione clinica ,una osservazione per un breve tempo condurrà lo specialista Reumatologo alla diagnosi definitiva e alla relativa cura .
Si rivolga ad un centro ospedaliero od universitario poiché solo questi centri possono utilizzare i farmaci biologici eventualmente indicati nelle malattie reumatiche infiammatorie .
Mi tenga aggiornato .Un saluto
Dr. Marco Bonelli
MedicoChirurgo
Specialista in Reumatologia